Carezze che curano, una proposta per le Amazzoni del terzo millennio