Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Attualità

Il Premio Mancinelli assegnato a Roberto Arioldi

ROMA. Piazza di Siena ha voluto rendere omaggio alla memoria di Graziano Mancinelli ad ottant'anni dalla sua nascita, il “cavaliere” per antonomasia scomparso 25 anni fa. Una cerimonia commovente con tutta la rappresentativa azzurra in campo, in cui il figlio Marco ha ricevuto una coppa celebrativa per onorare uno dei cavalieri più amati e vincenti dell'equitazione italiana. Toccante per tutto il pubblico il momento in cui Marco Mancinelli ha deciso di consegnare il trofeo intitolato al padre nelle mani a Roberto Arioldi, team manager della squadra che venerdì ha ripetuto dopo 32 anni l'impresa di papà Graziano vincendo la Coppa della Nazioni.  

Scopri gli Articoli precedenti