Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Buon Natale e Felice Anno Nuovo da Cavallo 2000

Articolo completo

Riviera Resort, gran premio alla figlia di Patrese

L'UFFICIO STAMPA della Horses Riviera Resort comunica: "La competizione è  di casa nella famiglia Patrese e, dopo i successi ottenuti da papà Riccardo con le Formula 1, adesso è la figlia Beatrice ad arrivare al successo nelle gare con i cavalli, questa volta nel salto ostacoli. L’ amazzone venticinquenne, in sella al sauro francese Loro Piana Insolent De Vima di proprietà di papà Riccardo, ha vinto il Gran Premio a due manches, massima categoria del concorso A**** disputato all’ Horses Riviera Resort lo scorso week-end, con un tempo di 42”59 e mettendo a segno l’unico doppio percorso netto.
"Sono molto contenta, anche per Insolent – ha commentato Beatrice Patrese al termine del Gran
Premio -. E’ stato fermo l’anno scorso per un problema, ha ricominciato a lavorare solamente a marzo e questo è il primo Gran Premio che disputa dopo l’infortunio. Sono venuta all’Horses Riviera Resort per vedere come rispondeva su un percorso da Gran Premio, e ha dimostrato di aver recuperato alla grande! Il percorso era tecnico, delicato: occorreva essere sempre precisi . Andrea  Messersì, davvero “scatenato”, era il rivale che mi preoccupava di più nel barrage. Ma Insolent De Vima è davvero in forma, e lo abbiamo dimostrato>.
Seconda posizione, con onore, per Andrea Messersì e Quima di Villagana  (pen. 4 t.40"58). Terza Marzia Ferretti su Quatro de Laubry (pen. 4 41"67) che ha rimontato ben sette posizioni nella seconda manche.
Per l'amazzone di casa nel week-end anche il terzo posto con Poske nella C130 di domenica, vinta da Massimiliano Baroni, ed il quinto con Kregou Brecourt nella stessa categoria di sabato, conquistata da Davide Fenili.
LE ALTRE GARE
C140 - 1. Andrea BRACCI su Jaguar Eire t.58"46; 2. Alberto Zorzi su Tiroka t. 59"40
C140 - Alberto ZORZI su Tiroka: 2. Beatrice Patrese su Insolent De vima
C135 - 1. Umberto SAMBATARO su Tjeloma SH; 2. Filippo Codecasa su Orphée Du Breche
C135 - 1. Umberto SAMBATARO su Tjeloma Sh; 2. Andrea Maio su Bonita 13.
Nelle altre gare, la vittoria nella C140 di venerdì è andata ad Andrea Bracci e Jaguar Eire (58”46), davanti  ad Alberto Zorzi (59”40) che, in sella a Tiroka, si è aggiudicato la stessa categoria di sabato precedendo Beatrice Patrese e Loro Piana Insolent De Vima.
Prossimi appuntamenti: 9-11 luglio Concorso A****; 16-18 luglio concorso A******.