Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Montefalco, tutto pronto per Le Lame International

E’ partito il conto alla rovescia per il primo dei due appuntamenti targati “Le Lame International”. Il concorso ippico di Montefalco, diretto da Nicola Zampolini e segnato in calendario dal 19 al 21 maggio, è giunto al suo terzo anno di vita. A soli dieci giorni dall’apertura delle iscrizioni ha registrato l’adesione di cavalieri stranieri provenienti dall’Arabia Saudita, dalla Russia, dal Liechtenstein e dall’Azerbaigian. Quest’ultima sarà rappresentata dal trentenne Jamal Rahimov, cavaliere di esperienza olimpica già noto nelle arene di Pechino 2008 e Londra 2012.
Sono nero su bianco anche alcune iscrizioni azzurre tra le quali spicca il neo campione italiano assoluto Juan Carlos Garcia.
I percorsi del CSI 2 stelle, con due gare ranking in programma, porteranno la firma di Elio Travagliati.

Filippo Bologni, “Eccellente organizzazione”.
“Parteciperò a entrambi gli internazionali. Il concorso alle Lame - dichiara “Bolognino” - è tra i migliori d’Italia per la struttura e l’organizzazione. L’anno scorso mi sono trovato così bene che l’ho scelto come location per uno dei miei video diary (video: https://youtu.be/GclJCf0hRzA ). Lo spirito d’accoglienza della famiglia Zampolini è il valore aggiunto di un comitato organizzatore che vanta già in partenza una gestione meticolosa”.

Menegon speaker ufficiale
Conosciuto dai più durante i quattro anni al servizio dell’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano, Massimiliano Menegon ha prestato la sua voce in occasione di 3 edizioni del Master delle Associazioni e della Coppa delle Regioni di Piazza di Siena. E’ rimasto al fianco dei giovani a Verona, come voce della Coppa delle Regioni e della categoria del CSI W under 25. Ha collaborato in occasione di alcune edizioni del Toscana Tour e dei Campionati Italiani Assoluti.
“Non ho mai vissuto di persona Le Lame International - commenta Massimiliano Menegon - perché negli anni precedenti era sempre in contemporanea con San Giovanni in Marignano. Ho un ottimo ricordo delle mie precedenti collaborazioni con la famiglia Zampolini ed è sulla scorta di queste buone esperienze che ho accolto con entusiasmo il loro ingaggio. Gli impianti di Horses Le Lame Sporting Club sono partiti quest’anno con grandi numeri. Un riscontro questo, da parte del mondo equestre, a mio parere pienamente meritato. Motivi? La location, l’ospitalità, la serietà, la correttezza, l’ottimo livello dei campi e la buona cucina. Questo il segreto del loro overbooking”.