Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Le Siepi, quattordici Nazioni nell'Adriatic Tour

CERVIA. Dopo una lunga sospensione, lo storico circolo ippico Le Siepi di Cervia organizza nuovamente il circuito formato da due concorsi internazionali di altissimo livello. Mancava dal 2008, ma finalmente la prossima settimana l’Adriatic Tour riporterà la grande equitazione internazionale sulla Riviera romagnola e Cervese in particolare.
La manifestazione, che vede un montepremi complessivo di oltre 150mila euro, si articola in due appuntamenti in programma da mercoledì 14 a domenica 18 marzo, per quanto riguarda il primo concorso del circuito, e dal 21 al 25 marzo, per quanto riguarda la seconda tornata di competizioni. La gara clou come di consueto sarà il Gran Premio della domenica.
Sono previste categorie riservate ai giovani cavalli e diverse formule di concorso fino al prestigioso Internazionale ‘due stelle’, con due categorie per ciascuna settimana valide ai fini della Longines Ranking List della Federazione Equestre Internazionale, ovvero la classifica mondiale del salto ostacoli.
E sono ben quattordici le nazioni che vedranno i loro rappresentanti darsi battaglia sui percorsi disegnati dallo chef de piste Fabrizio Sonzogni, assistito da Giorgio Bernardi. Da sottolineare le inusuali e gradite presenze della rappresentativa ceca, particolarmente numerosa con quaranta cavalli al seguito, e di quella slovacca, che non sono solite frequentare i concorsi italiani. 
Dalla Svizzera arriverà il grande Pius Schwizer, vincitore della medaglia di bronzo nel salto ostacoli a squadre alle Olimpiadi di Pechino 2008. Mentre a tenere alti i colori azzurri ci saranno cavalieri del calibro dei già campioni italiani Natale Chiaudani e Mirco Casadei, assieme al figlio Giacomo, campione europeo junior 2017.
E ancora, hanno già confermato la loro presenza alla kermesse, Giuseppe Della Chiesa, Andrea Riffeser, Alessandro Colombo e il giovane Tommaso Gerardi, entrambi portacolori della scuderia Orlandi, e il caporal maggiore Simone Coata, fresco del bronzo conquistato con la squadra italiana nella Coppa delle Nazioni di Abu Dhabi.
L’ingresso al centro è libero, per orari e classifiche si può consultare il sito: www.lesiepicervia.it