Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Galoppo. Domenica a Pisa il Premio Goldoni

PISA. L'ippodromo di San Rossore manda in scena il primo evento della sua riunione autunnale, con la disputa del Premio Goldoni, handicap principale per i due anni sui 1600 metri della pista grande. Capeggia la scala Miramar Air Base, a 59 e mezzo con Claudio Colombi in sella. Il puledro di casa Vitabile si è ben disimpegnato a San Siro, con il secondo posto nel Vergiate e il quarto nel Castello Sforzesco.
Nella parte alta del tabellone troviamo i nomi del dormelliano Arvier (a 58 e mezzo con Branca a bordo), quarto a Milano dopo debutto vincente fiorentino, e di Sopran Pegaso, il grizzettiano in evidenza sul fango del Castello Sforzesco dopo essere partito dalle categorie di minima. Endo Botti, trainer che ha una mano abile con i giovani, schiera tre pedine: Avalon Ena, a segno in maiden di Capannelle, la femmina Power Chic, quinta nel Sette Colli poi fuori quadro nel Criterium Femminile, e il pesino della compagnia ,quel Witch Of June facile alla meta in handicap sulla pista e con in sella un peso d'altri tempi, quarantanove e mezzo.
Da Varese muove Time Leon, facile alla meta all'ultima, e Folki, un Peraino che ha linea romana interessante con un soggetto stimato come Passerotto. Dunque, una corsa attraente, di non facile soluzione, aperta anche per merito di una perizia ben confezionata. (p.a.)