Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Attualità

G.P. Repubblica, troppo facile per Arazi Boko

BOLOGNA. Una giornata ricca di belle corse ha fatto da eccellente cornice all’appuntamento con il Gran Premio della Repubblica, must di fine primavera al trotter dell’Arcoveggio cui è mancato solo l’apporto del pubblico per festeggiare degnamente il ritorno al successo del tredicenne Arazi Boko, già vincitore del Master bolognese nel giorno di Santo Stefano e da allora assente dalle competizioni. Tutto facile per l’allievo di Alessandro Gocciadoro, trainer che da qualche anno domina il calendario classico  internazionale e che oggi presentava ben cinque suoi pensionari, con Visa As leader iniziale e poi  accondiscendente nei confronti del compagno di allenamento che gradatamente ha preso vantaggio dominando in 1.11.9 sulla stessa giumenta guidata da Federico Esposito e su Deimos Racing, terzo dopo gara d’attesa, mentre Zabul Fi e Uragano Trebì hanno completato il marcatore tentando di movimentare la contesa nel giro conclusivo

Scopri gli Articoli precedenti