Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Hai cercato: 2012-04-14

Salto in USA, il coach Morris lotta per la vita

GEORGE MORRIS, capo-équipe della squadra statunitense di salto ostacoli, deve subìre un trattamento contro il cancro alla prostata. Intende continuare a curare la preparazione delle Olimpiadi di Londra anche se non potrà essere presente sui terreni di gara. Aveva già annunciato che avrebbe lasciato l'incarico al termine delle Olimpiadi e ha chiesto a Robert Ridland, già designato come suo successore, di essere presente alle gare e di fornirgli tutre le informazioni possibili sullo stato di forma dei cavalieri e dei cavalli.

Galoppo, Frankel infortunio in allenamento

FRANKEL, considerato il miglior galoppatore al mondo, si è dato un colpo in allenamento. "Le radiografie non hanno rivelato niente di grave ma noi non possiamo correre alcun rischio" ha dichiarato Teddy Grimthorpe, manager della scuderia del Principe Abdullah. Frankel quindi non parteciperà alle Lockinge Stakes (gruppo 1) a Newwbury e forse dovrà rinunciare anche al Royal Ascot. E' più che comprensibile la prudenza del proprietario e dell'allenatore Heny Cecil dal momento che Frankel è stato indicato al primo posto anche nelle ultime classifiche del galoppo mondiale. '