Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

WEG, i primi cavalli azzurri sono in America

ROMA. Con il volo EK9387, operato da Emirates e partito da Liegi (BEL), i cavalli delle nazionali italiane di Endurance e Reining, che prenderanno parte ai FEI World Equestrian Games™ di Tryon sono atterrati - in ottime condizioni - ieri pomeriggio al Greenville-Spartanburg Airport in Carolina del Sud (Stati Uniti).
E’ partita, così, ufficialmente con l’arrivo dei primi atleti, l’ultima fase del conto alla rovescia per l’edizione 2018 dei Campionati del Mondo in programma dall’11 al 23 settembre al Tryon International Equestrian Center (North Carolina).
I cavalli dell'Italia hanno effettuato la traversata oceanica (8 ore e 50 minuti di volo), insieme ad altri 67 compagni di viaggio provenienti da Austria, Belgio, Bahrain, Francia, Germania, Irlanda, Olanda, Oman, Portogallo, Spagna, Svizzera e Svezia, a bordo di un Boeing 777 appositamente progettato per il loro trasporto in container personalizzati, completi di climatizzazione per garantire il massimo comfort.
Il volo atterrato ieri in Carolina del Sud è il primo dei 23, che raggiungeranno gli Stati Uniti da Liegi e Dubai. A questi si aggiungono gli altri operati da 11 città sudamericane, tra cui Buenos Aires (ARG), San Paolo (BRA), Santiago (CHI), Lima (PER), Montevideo (URU) e San José (CRC); la rimanente parte dei cavalli raggiungerà Tryon via terra.