Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

UNPCPS ricevuta dal Sottosegretario Castiglione

Il giorno 26 luglio il Consiglio UNPCPS è stato ricevuto dal Sottosegretario Castiglione.

All'incontro erano presenti il Presidente Masini, il Vice presidente Villa, i Consiglieri Callegari, Cannarella e Cantoni. Dopo una breve presentazione dei convenuti, il Sottosegretario ha ascoltato e condiviso quanto dettagliatamente illustrato dai Consiglieri in merito alla drammatica crisi del settore che presenta una costante flessione delle scommesse ippiche, un montepremi sempre più esiguo, una situazione precaria degli ippodromi, un pericoloso calo di cavalli nati e allevati con conseguente riduzione di proprietari e allevatori, per poi soffermarsi sui seguenti argomenti:

TEMPISTICA DEL PAGAMENTO DEI PREMI - Le procedure dello Stato sono purtroppo complesse e non eludibili. Pur ponendo ogni attenzione e riguardo non si è in grado di ridurre il tempo sotto i 90/100 giorni. Su questa tempistica il Ministero si sente in grado di prendere impegno. Sono comunque allo studio eventuali soluzioni di tipo normativo.

LEGGE DI STABILITÀ - Di fondamentale importanza in attesa delle evoluzioni del Collegato Agricolo mantenere in essere i fondi destinati al settore ippico e su questo non mancherà l'impegno del Ministero.

RISORSE PROVENIENTI DAL D.L. N. 185/2008 E LORO DESTINAZIONE - Le risorse verranno impiegate esattamente come previsto per legge quindi con attenzione e tutela del finanziamento del montepremi delle corse. In tal senso è stata predisposta una circolare interna. Rimane ferma comunque la preoccupazione per la situazione di alcuni ippodromi.

DECRETI ATTUATIVI DEL COLLEGATO AGRICOLO - Il lavoro procede all'interno dei Ministeri interessati ma ancora una volta occorre notare troppe spinte non concentriche di esponenti del settore e questo non favorisce la fluidità dei percorsi. Non solo su questo argomento è auspicabile e necessaria una rappresentanza ristretta ed univoca del Galoppo

SPLIT PAYMENT E GRANDI SCUDERIE - Appare chiaro come questo sistema normativo penalizzi le grandi scuderie, inducendo preoccupazione anche in merito al recupero dei crediti IVA. Sarà necessario verificare con gli uffici legislativi ulteriori nuove formule possibili.

Gli esponenti UNPCPS ringraziando il Sottosegretario si sono impegnati a fornire, dopo la pausa estiva, un loro contributo scritto con proposte a livello organizzativo e di modifiche legislative per un confronto costante e costruttivo a salvaguardia dell'intero settore ippico.