Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Un tavolo di crisi per il futuro di Capannelle

ROMA. Per il 14 marzo è stata fissata l’apertura di un tavolo di crisi, tra il Comune di Roma Capitale e HippoGroup Roma Capannelle, al fine di «trovare una soluzione condivisa per scongiurare le conseguenze della Determinazione Dirigenziale dello scorso 15 novembre», per la quale la società che gestisce l’ippodromo dovrà rilasciarlo libero da persone e cose entro il 19 maggio 2018 (contro il provvedimento, ha anche presentato ricorso al TAR del Lazio).
In attesa di eventuali sviluppi positivi con il Comune, martedì scorso Elio Pautasso, amministratore di HG Roma Capannelle, a tutti gli operatori stanziali ha intanto cautelativamente notificato che nel caso, con la prospettiva di dover liberare la struttura dal 19 maggio, «a partire dall’1 maggio non saranno garantite la manutenzione ordinaria e straordinaria delle piste di allenamento e la fornitura dei servizi».
A titolo di cronaca, è bene ricordare che il 20 maggio, all’indomani della data di rilascio dell’ippodromo, ci sarebbero banalmente da disputare il Derby e altri due gran premi...

Corriere dello Sport - Mario Viggiani - Facebook