Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Zacon Giò brilla nel Derby torinese

TORINO. Sotto una fine pioggerellina che a momenti scendeva giocando con il numeroso pubblico, presente nonostante il clima quasi invernale, un bellissimo convegno di corse è andato in scena all’ippodromo di Vinovo. Su tutto la disputa del Gran Premio Città di Torino, trofeo Betflag, che ha sancito la consacrazione di Zacon Giò.
Il pupillo del signor Franco Giuseppe, dava per l’ennesima volta dimostrazione di essere un grande cavallo. Nonostante uno schema di corsa non semplice, il figlio di Ruty Grif e May Glade Font Sm, allevato dalla scuderia Bivans, si aggiudicava questa bellissima corsa. Pilotato al meglio da Roberto Vecchione, preparato al top da Holger Ehlert, riusciva a tenere testa al Derby Winner Zlatan, sempre in coppia con Gianpaolo Minnucci.
Al terzo posto si classificava Ziosauro Jet che confermava la fiducia del suo preparatore Vincenzo D’Alessandro Jr, su Zidane Grif comunque autore di ottima prestazione. Al quinto posto, il sempre piazzato Zilath.
Bella vittoria con tanto di record della corsa per Zacon Giò che con il suo 1.12.5 “rubava” lo scettro a Urlo dei Venti, stabilito nel 2017 a media al km di 1.12.7.