Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Valchiria Op trionfa nel GP Nello Bellei

MONTECATINI. Sabato sera l'Ippodromo SNAI Sesana ha accolto l’ultima classica della sua stagione ancora con una cornice di pubblico notevole: 3500 spettatori hanno assistito al Gran Premio Nello Bellei. La classica per i 4 anni è stata pari alle attese con una retta d'arrivo entusiasmante e tre cavalli finiti in linea sul traguardo. L'ha spuntata la derbywinner Valchiria Op, che guidata dal campione del mondo Roberto Andreghetti, sul palo ha prevalso di una corta testa sull'alfiere partenopeo Very Joy, interpretato da Antonio Di Nardo. A contatto ha chiuso la favorita Viscarda Jet, che aveva condotto dal via.
Allo stacco della macchina la baia guidata da Ferdinando Pisacane si era vista contendere il comando da Vertigo Spin, con il quale, Enrico Bellei, dopo 200 metri era costretto a restare allo scoperto. Intanto, Andreghetti aveva sistemato Valchiria Op alle spalle della battistrada. Dopo 600 metri dal gruppo era risalito Venanzo Jet, che andava lungo, portandosi ai fianchi della leader. Dopo un chilometro in 1.15.3, frutto del rallentamento del ritmo ad opera della battistrada dopo il primo parziale veloce, dal fondo era avanzato Vessillo As, che praticamente percorreva tutta la retta di fronte in terza ruota. Sulla piegata conclusiva Venanzo Jet dava un duro attacco a Viscarda Jet, che ribatteva e si presentava ancora in vantaggio ai 100 conclusivi.
Poi l'epilogo descritto, con il rush all'interno di tutti prodotto da Valchiria Op e Very Joy, con la femmina prevalente per un minimo distacco sul recente vincitore del Città di Cesena. Terza restava Viscarda Jet, davanti a un generoso Venanzo Jet e a un combattivo Vessillo As, visto in netto progresso rispetto alle uscite non esaltanti di questa annata. La media al chilometro della vincitrice è un normale 1.14, con il secondo chilometro molto più svelto dei primi 1000 metri.
Enrico Bellei, vincitore per ben dieci volte del prix estivo dei 4 anni, stavolta si è classificato al nono posto con un Vertigo Spin che si è giocato le carte nella fase iniziale. L'Imperatore si è dovuto accontentare di vedere il winner circle da premiatore, assieme ai suoi famigliari, consegnando al team della vincitrice i tanti trofei che facevano da cornice pregiata a questo gran premio che ricorda uno delle figure più importanti dell'ippica italiana. Una gran bella persona, Nello Bellei, prima che un asso delle redini lunghe. Dunque, Valchiria Op nella Montecatini a due passi dal paddock dove è nata, quello dei Poggetti alle Spianate di Altopascio, torna al successo. La vittoria mancava proprio dal giorno fatato dello scorso ottobre nella quale la figlia di Ideale Luis si era fregiata del Nastro Azzurro, imponendosi nella corsa più importante della carriera, quel Derby che consegna alla gloria imperitura. Condizione ritrovata per la bella baia e la tattica sopraffina di un driver di valore internazionale come Roberto Andreghetti.