Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Sabato Coppa di Milano in batterie e finale

Sabato 8 novembre si disputerà la Coppa di Milano importante corsa per i cavalli anziani con la coinvolgente formula delle batterie e della finale da disputarsi nella stessa giornata. Due le prove di qualificazione ad inizio convegno (ore  14.25) e finale prevista come settima corsa del pomeriggio.
Dieci al via nel miglio della prima batteria con Enrico Bellei e Papandreu che hanno pescato uno scomodo numero 7. Il cavallo della torinese scuderia Malù è cresciuto nell’allevamento della famiglia Borini e i primi anni di carriera sono stati con la giubba della Louisiana. Poi è stato venduto ad Alberto Ferrero, altro nome importante dell’ippica subalpina, ritorna sulla pista che lo visto crescere per fare bene. Ha corso bene nel periodo a Vinovo anche Nelson Milar Bigi ceh sarà interpretato da Claudio Baldi. Sempre nella prima batteria da vedere Potenza Om con Pietro Gubellini.
Nella seconda qualificazione spazio ai cavalli della Sant’Eusebio. I Roc saranno addirittura due: Psiche Roc guidata da Andrea Guzzinati e l’inossidabile Iper Roc con la guida di Michela Racca. In questa seconda batteria anche Marco Smorgon che difenderà la forma torinese in sediolo alla sua Pepevita con buone velleità.
Alla finale si qualificheranno i primi cinque di ogni batteria per cercare di conquistare i 55mila euro in palio per la Coppa di Milano.