Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto, sabato a Montecatini il G.P. Terme

LA MONTECATINI del trotto, riaperta grazie all'unità d'intenti tra l'appassionatissimo sindaco della cittadina termale Giuseppe Bellandi e il nuovo board di Trenno, che può contare sullo slancio progettuale di Giorgio Sandi, manda in onda sabato sera il Gran Premio Terme. Fanno rotta sulle strade che in settembre ospiteranno i mondiali di Ciclismo, i migliori tre anni d'Italia. E' una corsa importante perchè fa selezione sulla strada del Derby, il vertice di tutta l'annata che ancora non ha visto assegnare la sua destinazione, cioè l'ippodromo che l'ospiterà, vista la chiusura del suo teatro storico, Tor di Valle, una ferita al cuore per tutti i veri appassionati. In queste ore anche Follonica, che ha la pista piu' selettiva d'Italia, ha proposto il suo palcoscenico per il Nastro Azzurro. Intanto, nel Terme, vedremo i cavalli da Derby. E' una corsa ben riuscita, due file dietro le ali dell'autostart, luci accese e macchina in movimento alle 23.25. C'è da percorrere il doppio chilometro. In sede preventiva, una cinquina di candidati e' in evidenza nei pronostici degli addetti ai lavori. Si tratta di Rockfeller Font, secondo nel Nazionale e ben messo al 2; del belleiano Re Italiano Ur, chiamato a riscattare la prova di Torino nella quale ha ceduto inopinatamente in retta d'arrivo; di Rambo Zs, laureato di gruppo 1 nel Giovanardi, di Rodeo dei Venti che, dopo coraggioso percorso esterno, nel Nazionale ha buttato via un piazzamento con improvviso galoppo all'inizio della dritta finale e, infine, della suggestione della corsa, Ron Howard Sm: la guida di Giampaolo Minnucci, i colori biancorossi della Mondial Sports di Franco Zavaglia, il procuratore del viola e centrocampista della Nazionale Alberto Aquilani. Ron Howard Sm è finito terzo nel Nazionale e negli ultimi 400 ha volato rinvenendo dalle retrovie. Sicuramente la miglior impressione visiva del 'Derby d'Estate' disputato a Vinovo. Al Sesana l'allievo di Minnucci giostrerà dalla seconda fila con il numero 9 e se davanti Rockfeller Font, Re Italiano Ur e Rambo Zs si daranno battaglia, potrebbe anche trovare nel finale l'allungo per mettere tutti d'accordo. Il contorno al Gran Premio è di lusso: la tris come quinta corsa alle 22.30 e alcune splendide corse ad invito. Una campionessa del calibro di Orleans Om nobilita il Premio Terme La Salute, sfidata da velocisti di rango come Indy Kronos e Irambo Jet; un tre anni fantastico, in meraviglioso progresso, come Radio Wise è la freccia del Terme Leopoldine, mentre alla seconda Bellei parte favorito con Parinaz ma con complicato lancio esterno e avendo di dentro Poseidon Bar che ha stracorso a Follonica e il computer Pepe Tav, appostato alla corda. C'è una meravigliosa notturna al Sesana e i cavalli è ancora bello vederli correre all'ippodromo. Inizio alle 20.50.