Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Rivincita di Moses Rob nel G.P. Nazioni

MILANO. Rivincita immediata di Moses Rob su Nephenta Lux dalla quale era stato battuto l’ultima volta nel Gaetano Turilli. Sui 2250 metri del Gran Premio delle Nazioni il figlio di Ganymede è filato agile in testa per comandare dall’inizio alla fine la superclassica milanese in virtù di una condizione semplicemente strepitosa. Nephenta Lux, sistemata seconda in corda, ha seguito le orme del leader aggredendolo con decisione al termine della piegata conclusiva, ma a nulla è valso il suo impetuoso assalto contro l’opposizione incrollabile dell’avversario.
Moses Rob, piazzato con merito in estate ad Enghien, ha subito ipotecato la vittoria bruciando con un allungo vertiginoso la frazione d’avvio. Poi, sapientemente graduato lungo il percorso, ha lasciato che alle sue spalle si prodigassero Rossella Ross e Roxanne Bar, alle quali si sostituiva in retta d’arrivo Pascià Lest, finito a bomba ma tenuto comunque a bada da Moses Rob e Nepentha per le migliori piazze.
Dopo il successo autorevole in batteria Radio Wise ha replicato nella finale della Coppa di Milano, relegando alle sue spalle Potenza Om e Ranymede Fas. Niente da fare invece per Severino, emerso a grossa quota (24-1) nella eliminatoria B. Pomeriggio di grande successo allietato da una splendida giornata di sole e da una festosa cornice di pubblico.