Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Montecatini "prepara" il Derby

MONTECATINI. Alle 10 di lunedì mattina la dichiarazione dei partenti ha svelato il campo dei candidati al Gran Premio Società Terme, che sabato vedrà i tre anni sfidarsi sul doppio chilometro dell'anello da mezzo miglio di Montecatini. I Big della generazione hanno snobbato la classica del Sesana che ricorderà il grande Vivaldo, con tanti bei trofei messi in palio dalla famiglia Baldi.
Il team Gocciadoro che tra i 43 iscritti al vertice stagionale dei tre anni in Valdinievole vantava il leader della generazione Axl Rose, vincitore del Nazionale, il numero 2 del ranking Al Capone Stecca, con il titolo del Giovanardi, il recente arrivo Amancio, buon laureato giovanile nell'Anact, e la talentuosa Timoko Amber Prad, ha passato la mano al momento della starting list, così il display ha illuminato il nome di Alrajah One, recente terzo del Città di Napoli, come star della corsa e probabile cavallo da battere visto il quattro di partenza e la guida di Bellei.
L'antica classica che prepara i puledri per quel fondamentale passaggio di stagione che è il Derby, pur se disertata dai grossi calibri, regala la preziosa occasione di ammirare giovani cavalli di potenziale e in bella evoluzione. Ce ne sono più di uno nel contesto, ad esempio intriga un figlio di Varenne come Argentovivo, team Minopoli, potente, di mezzi, in decisa espansione tecnica. Ben servito dal 3 di lancio, il portacolori campano potrebbe trovare una serata da protagonista in questa trasferta toscana. Giocano in casa due beniamini della tribuna come Adam Kirby Col, del team Giannoni-Capenti in gran forma sulla pista, e un bel morello di casa Del Rosso, quell'Azteco dei Greppi la cui azione, una progressione lunga, è da soggetto che può andar lontano. Da rivedere, dopo gli ultimi galoppi, il qualitativo Ayrton Treb, a segno ad inizio primavera tra Firenze e Bologna