Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Follonica applaude Santiago d'Ete

FOLLONICA. Santiago d'Ete, guidato da Roberto Andreghetti, ha vinto il Città di Follonica lunedì sera al Pini facendo valere nel finale uno scatto superiore nei confronti della compagna di allenamento Savannah Bi, pacemaker della competizione. Schema senza sussulti con i concorrenti che approdavano al chilometro – in 1.14.6 – con Savannah Bi leader, Santiago d'Ete trottava secondo in corda, mentre al largo lavorava Sereno Op che era risalito al passaggio davanti alle tribune.Corsie esterne anche per Saphire Bi. Ai 700 finali il tentativo di Sogno d'Amore in terza ruota anticipato da Saphire Bi, che pagava il percorso esterno calando sulla curva conclusiva. Si miglioravano, invece, per linee interne Supermar e Sansone Bar, mentre al largo risaliva Saba del Ronco.
Sulla lunga retta di arrivo Savannah Bi era presa di mira da Santiago d'Ete che allungava e andava a vincere il Città di Follonica a media di 1.13.6 al chilometro. Finiva fortissimo Saba del Ronco ma confondeva il passo in zona traguardo, così Savannah Bi era secondo davanti a un generoso Sereno Op. Al quarto posto Supermar, davanti a Smash Slide Sm, protagonista di gran chiusa. Dunque, un prestigioso uno-due per l'allenatore Eric Bondo nel Gran Premio in terra di Maremma per i trottatori di 4 anni. Ennesimo risalto in una classica per Roberto Andreghetti, prima di fare le valigie per la Francia dove inizierà una sua carriera, proponendosi in pianta stabile nel trotto d'oltralpe con l'obiettivo di essere protagonista nel prossimo meeting d'hiver. Per Santiago d'Ete, di proprietà del signor Gennaro Palmieri, il ritorno al successo al massimo livello dopo il target del Città di Padova, cinque mesi or sono. Nel frattempo anche i piazzamenti nelle tappe classiche di Torino e Cesena. (p.all.)