Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Domenica nel Vitesse Vivid Wise As tenterà il bis

NIZZA. Appuntamento di grande prestigio domenica in Costa Azzurra. La pista ad ampio raggio di Cagnes sur Mer, che si dispiega parallela al boulevard John Fitzgerald Kennedy, ospita il big event della stagione primaverile: il Grand Criterium de Vitesse. Tre le presenze italiane, Tamure Roc, Vanesia Ek e Vivid Wise As.
Quest’ultimo, per il team Gocciadoro, è il detentore del titolo e scatterà dietro l’autostart con il numero 3. All’interno del rappresentante di Noceto ci saranno i due big di Francia, protagonisti dello scorso meeting d’hiver, Delia du Pommereux, con il numero 1 e la guida di Eric Raffin, e Davidson du Pont, dal 2 e il suo allenatore-guidatore Jean-Michel Bazire in sulky. Vivid Wise As è un cavallo di cristallo che soffre le piste dure e, per contro, si trova a suo agio su piste soffici e molto insabbiate come l’ottovolante davanti al mare della Costa Azzurra. Dunque, per il campione guidato da Alessandro Gocciadoro c’è una chance concreta di confermare il successo dello scorso anno.
Nello schieramento anche un giovane cavallo francese di 4 anni, Frisbee d’Am, affidato a Bjorn Goop, secondo in una batteria dell’ultimo Lotteria di Agnano, e altre vecchie conoscenze degli ippodromi italiani, come Bahia Quesnot, vincitrice da noi delle Royal Mares e Billie de Montfort, giumenta scattante e consolidata con la mano di Gabriele Gelormini, suo abituale interprete. Dunque, una corsa d’alto livello internazionale con l’auspicio di veder sventolare il tricolore come è accaduto in occasioni dei trionfi di Tornese e Varenne e dello stesso Vivid Wise As, un cavallo che ritrova il suo tracciato ottimale, il miglio volante di Cagnes sur Mer. Torniamo a sognare, per riscoprire tutta l’eccellenza dell’allevamento italiano.