Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. Alrajah One fa suo il G.P. Unione Europea

MODENA. Alrajah One, il derbywinner 2019, si è confermato il leader dei 4 anni indigeni vincendo domenica a Modena il Gran Premio Unione Europea sul doppio chilometro, con un autunno che ha colto il figlio di Maharajah in splendida espansione tecnica culminata nel terzo gran premio, con serie aperta nel Gran Premio Continentale in settembre e proseguita in ottobre a Treviso nel Gran Premio Biasuzzi.
L’allievo dei Gocciadoro, affidato per l’occasione all’interpretazione dello svedese Orjan Kihlstrom, dopo 600 metri ha assunto la leadership della competizione rilevando al comando il battistrada Gelati Cut (13.1 il parziale dei 200, 42.5 i 600 iniziali); i cavalli pervenivano al chilometro in 1.12.8 quando, sulla retta di fronte. Alessandro Gocciadoro con Axl Rose è avanzato per linee esterne, in aggiramento su Arnas Cam e Grand Art. Con la coppia in giallo in controllo, Alrajah One al comando e all’esterno Axl Rose, il francese Gelati Cup era rimasto in corda e subiva lo schema, mentre Grand Art era protagonista di un dispendioso allungo all’esterno, scavalcando Arnas Cam.
In dirittura d’arrivo Alrajah One restava in vedetta, padrone della corsa, mentre sorprendeva Axl Rose che dopo percorso allo scoperto restava brillantemente in quota finendo al secondo posto. Gelati Cup trovava da correre troppo tardi, solo terzo sul traguardo l’ospite francese, nei confronti di un discreto Grand Art, costante per corsie centrali. Amon You Sm coglieva il quinto posto su Antony Leone, finito bene a centro pista. Per il vincitore un ragguaglio di 1.12.8 al chilometro.
Nel dopocorsa Alessandro Gocciadoro ha annunciato che sia Alrajah One che Axl Rose parteciperanno al meeting di Vincennes con obiettivo per entrambi la partecipazione al Criterium Continental, vertice parigino per i quattro anni europei, in programma il prossimo 27 dicembre.