Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto, a Vandalo Gio il Premo della Vittoria

BOLOGNA. La stagione  2020 del trotto nazionale ha aperto il suo lungo itinere tra gli ippodromi della penisola con una bella edizione del Gran Premio della Vittoria, tradizionale appuntamento dell’Epifania con l’Arcoveggio festoso teatro di un handicap che ha perso nelle ore successive alla dichiarazione dei partenti la campionessa uscente Talisker Horse, mentre tra i 14 partecipanti, Sharon Gar vestiva i panni della favorita.
Primo segnale valido e subito la squalifica per Tarantella Ferm, al comando alla giravolta Star Grif Italia presto sostituita da Vandalo Gio, proiettato in avanti da Francesco Facci che manteneva l’iniziativa nonostante i tentativi esterni dei due compagni di allenamento, Zecchinodoro Fks e Vaniti Bar.
Al passaggio e sul rallentamento del battistrada, tentativo al largo di Virtuale e Voyager Grif che costringevano ad una onerosa terza ruota Top Gun America, mentre dalle retrovie ci provava anche Unique Rek, con Sharon Gar ancora di conserva nelle posizioni retrostanti; al mezzo giro conclusivo il leader inscenava la fuga e al suo esterno si profilava Zecchinodoro Fks, che però era soltanto secondo nei confronti di Voyager Grif, Virtuale e una encomiabile Unique Rek, unica a premio tra i penalizzati.