Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto a Torino, Master posticipato a sabato 29

TORINO. L’ultima giornata dell’anno per l’ippodromo torinese avrà al suo attivo un super programma. 10 corse, compreso un bellissimo Gran Premio, saranno l’attrazione principale del pomeriggio che inizierà alle ore 14,30. L’ingresso come di consueto sarà libero e gratuito per tutti.
Come i più sapranno, nel convegno del giorno di Santo Stefano, causa una fitta nebbia, non si sono potute disputare le ultime tre corse del programma, compreso il Gran Premio della Finale del Campionato Master, riservato ai cavalli di 5 anni ed oltre che nell’anno hanno corso nei Gran Premi del circuito.
10 cavalli al via con Uragano Trebì nel ruolo sempre più di favorito dopo le parole del suo allenatore, il tedesco Holger Ehlert. Farà rapporto di scuderia con Super Star Reaf, confinata in seconda fila. Voglia di riscatto per Peace Of Mind, del team Gocciadoro, che dopo la bella vittoria di Montegiorgio ha deluso nella successiva uscita, dove al contrario correva molto bene Santiago D’Ete. Un Gran Premio certamente importante, per chiudere la stagione 2018.
Anche le altre due corse non disputate mercoledì andranno in pista con gli stessi concorrenti e con gli stessi numeri di partenza.
In chiusura di convegno e per finire l’anno ippico torinese, una bella Tris Quarte Quinte con 14 cavalli al via, sul doppio Km con i nastri.
Dalle ore 15,00 diretta su maxischermo della partita Lazio Torino.