Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto, a Torino il rientro del "cavallo alato"


IL CAVALLO ALATO del trotto italiano, Pascià Lest, rientrerà ufficialmente alle corse il prossimo 25 aprile a Torino in occasione del gran premio città di Torino, riservato ai 4 anni. Pascià Lest  ha sin qui disputato 13 corse, vincendone undici, con un terzo posto ed una squalifica per rottura. Ha vinto un complessivo di 717.478 euro ed è inattivo da 5 mesi.
"Due mesi li ha passati in assoluta tranquillità" - spiega il suo trainer, il tedesco Holger Ehlert, poi è ripartita la sua avventura, che lo ha visto fare un salto anche in Piemonte, presso l'Allevamento  il Grifone (dove vive Varenne) per una prima esperienza stalloniera. "Nel complesso - spiega ancora Ehlert - con il seme di Pascià sono state fecondate 12 fattrici, il tutto nel contesto del nostro gruppo di lavoro". Il che si traduce in una sorta di test privato: come dire cioè che Pascià Lest non ha ancora un prezzo per il suo possibile futuro come riproduttore.
Pascià ha dato vita ad una prova di riqualifica semplicemente sbalorditiva 1.13.3 sui 2000 metri e partenza con i nastri. Ha dimostrato con i fatti, sempre (ultima corsa esclusa, condizionata da un'ampia dose di catarro che gli ha impedito una perfetta respirazione) di correre da solo, ed il riferimento cronometrico con il quale si è ripresentato,. anche solo per la riqualifica, da l'idea che Pascià ripartirà dal...passato per consolidare ulteriormente il proprio presente.