Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto. A Firenze seconda classica per i 3 anni

FIRENZE. Secondo appuntamento classico della stagione per i tre anni, quello di domenica prossima all’ippodromo fiorentino del Visarno. Le due divisioni, maschile e femminile, che coniugano partenti e qualità. La presenza di alcuni big e qualche novità in categoria elitaria. Il sorteggio dei numeri dopo la dichiarazione dei partenti che ha contribuito a mescolare le carte. Tra i maschi prima stagionale di uno dei migliori a due anni, Capital Mail, otto vittorie in nove corse e anche la piazza d’onore nel Gran premio Mipaaf.
Canto dei Venti il candidato con il miglior record – 12.9 – ma anche la sconfitta nel test di preparazione sulla pista ad opera del progredito Cralgido Sm, al numero 1 e con Enrico Bellei in sulky. Da rivedere Cagliostro Ferm, gran potenziale ammirato a Vincennes con il secondo posto nel Leopold Verroken ma anche l’inopinata galoppata di Foggia nel Saranno Famosi.
Tredici partenti nella prova in rosa e attesa per una conferma di Chloe Bar, l’allieva di Marco Smorgon che è stata straripante nell’assunto del Saranno Famosi, lancio dal 6 a Firenze dove se conferma lo standard della première stagionale è in grado di ribadire la superiorità. All’opposizione la runner up di Castelluccio dei Sauri, Camelia Jet, regolarissima nel rendimento – tre vittorie e sette piazzamenti in 10 corse -, prevedibilmente a suo agio sul selettivo tracciato gigliato, già collaudato da Compilation, che ha seguito Cralgido Sm e Canto dei Venti nel Fausto Branchini. Con l’uno dietro l’autostart, la pupilla di Lorenzo Baldi può ambire ad un posto sul podio. Cher Ek, la più veloce sulla breve, di fronte a un impegno complicato, visto l’11 di lancio, Crystal Pan, la più ricca della lista partenti, parte da uno scomodo 13.

Paolo Allegri