Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Trotto a Cesena. Timone Ek senza rivali nell'Europeo

CESENA. ‘Un cavallo piu’ forte di così non può andare’, parole di Enrico Bellei dopo aver pilotato al successo Timone Ek nel Campionato Europeo di Cesena e senza il ricorso alla “bella”. Il morello di Luigi Lettieri al Savio nella notte piu’ attesa corre due volte da 1.11 aria in faccia, sempre scoperto. Da Campione vero, da tempo non si vedeva sulle nostre piste un cavallo in grado di mettere in campo simile superiorità.
Il secondo della classifica finale è Pascià Lest. Il figlio di Varenne conquista il terzo posto nel primo heat ed è secondo nella seconda prova. Fatica a battere Tamure Roc per il terzo nel primo turno e invece il cavallo della seconda uscita è tonico, per un attimo dà l’impressione di poter lanciare la sfida al grande favorito, Gubellini lo guida con fiducia e insegue Timone Ek senza mai perdere il contatto. E’ troppo forte quel cavallo che ha vinto il Lotteria battendo fior di cavalli che hanno vinto milioni di euro ed è tornato da noi per vincere di una retta a Montecatini.
“Ha cinquanta metri in mano” il commento di un appassionato in un Savio stracolmo di gente e di passione in una serata dove si è respirato ancora amore per il trotto in una terra meravigliosa. Timone Ek ha corso completamente sferrato nella prima prova, nella versione in cui rende al meglio, mentre nel secondo turno ha calcato il palcoscenico con i quattro ferri.
Nonostante il 10 e questo assetto che potevano far pensare ad una seconda prova corsa a fari spenti e pensando alla bella, l’indigeno ha tirato fuori un’altra corsa stratosferica. Bellei in premiazione ha spiegato che “andare alla bella poteva essere un rischio, il rischio di entrare in pista per la terza volta con un cavallo che mentalmente non è abituato a farlo. Così ho deciso di puntare alla vittoria anche nella seconda prova e lui ha corso da campione. Penso che se continua su questi livelli, perché poi dobbiamo sempre tenere conto della forma dei cavalli, Timone possa correre i gruppi 1 in Italia”. 

1ª prova Campionato Europeo (15.400 €, m. 1660): 1. Timone Ek (E. Bellei) 11.6, 2. Totoo del Ronco 12.3, 3. Pascià Lest 12.5, 4. Tamure Roc 12.6. Tot. 1,19 1,05 2,59 1,48 (56,52) Trio 214,33.

2ª prova Campionato Europeo (15.400 €, m. 1660): 1. Timone Ek (E. Bellei) 11.4, 2. Pascià Lest 11.6, 3. Sharon Gar 12.3, 4. testimonial Ok 12.7. Non hanno corso Tenerife e Rue du Bac. Tot. 1,41 1,24 2,52 2,83 (5,69) Trio 57,01