Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Toscana Tour, la velocità premia Chiaudani

SUONA per il secondo giorno consecutivo l’Inno di Mameli grazie a una vittoria azzurra nella prova più prestigiosa “Gold” del Toscana Tour. E’ stato infatti Natale Chiaudani a mettere tutti in riga nella gara a tempo (h. 145), che si è disputata venerdì 12 aprile nell’Arena Boccaccio del Arezzo Equestrian Centre, in occasione dell’ultima settimana del circuito di salto ostacoli internazionale aretino.
In sella ad American Blu v.Eeklelchem, Chiaudani è stato il più veloce a tagliare il traguardo, in 61”33, con un percorso senza errori rispetto ai 35 binomi scesi in campo. E’ andata alla svizzera Jane Richard Philips la seconda posizione della prova. Con il tempo di 62”65 e un netto agli ostacoli ottenuto in sella a Quister de Guldenboom, l’amazzone elvetica “fotocopia” la posizione di classifica già ottenuta giovedì nella prova grossa alle spalle di Bicocchi. Terzo posto per il tedesco Ulrich Kirchhoff. Il campione olimpico individuale e a squadre di Atlanta 1996 ha montato oggi Verdi, chiudendo la sua perfomance senza errori e nel tempo di 62”86. (FISE - La Voce Equestre).