Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Tor di Valle, Santo Stefano con tre grandi corse

CONVEGNO di corse al trotto davvero da non perdere quello in programma a Tor di Valle il pomeriggio di Santo Stefano. Come già lo scorso anno, accanto al Galà Internazionale del Trotto, ci sarà da vedere il Gran Premio Allevatori con il suo Filly e la giornata verrà conclusa dalla corsa tris/quartè/quintè nazionale.
Sono tredici le puledre che si sfidano sul miglio per cogliere l’alloro del Gran Premio Allevatori Filly (Memorial Giovanni Martellini). Rubina Blak e Rodeo Drive Ok venti giorni or sono si sono contese il Gran Criterium Filly terminando nell’ordine e dovrebbero ancora essere protagoniste così come Rosaspina Holz, col vantaggio della corda, Raffle Lb, Rossana Grif e Rock Star Bi.
Nel Galà Internazionale del Trotto, ormai tradizionale prova di gruppo 1 sulla distanza classica dei 2100 metri, ci sono tutti i migliori indigeni anziani che, con l’aggiunta del 4 anni Obama Gar, si daranno aspra battaglia per la conquista dell’ultimo gran premio del 2012. Leben Rl ha corso con il massimo onore a Parigi e cerca la sua occasione di emergere anche sulle nostre piste dopo molte significative prestazioni.
Look Mp, già a segno in questa corsa e con collocazione ottimale, la sempre temibile Linda di Casei, il compagno di allenamento di quest’ultima Looney Tunes (vincitore sulla pista del Freccia d’Europa a fine ottobre), Obama Gar, alla corda, e Marlon Om sono però avversari tutti validissimi e un buon comportamento è ipotizzabile anche da parte di Newyork Newyork, Maestrale Spin e Laika Ek.
Dodici maschi e due femmine sono i puledri della generazione 2010 che si candidano a cogliere il prestigioso traguardo del Gran Premio Allevatori (Memorial Primo Castelvetro), tradizionale ultima tappa del circuito classico per i 2 anni (unica programmata sulla distanza dei 2100 metri). Ruty Grif, vincitore del Gran Criterium a Milano, e Rodin Inn Ronco, che ha siglato a media di rilievo la prova di preparazione effettuata sulla pista di Tor di Valle, sembrano i maggiori pretendenti alla vittoria, ma possono vantare legittime ambizioni anche Rufoli Lung, imbattuto in cinque corse prima di fallire nel Gran Criterium, Rebus degli Dei, Re Italiano Ur e Re degli Dei. La corsa anche in passato ha riservato sorprese e quindi attenzione pure a Rione d’Esi, Riccio Riz e Rossella Ross.
Conclude il convegno la corsa tris/quartè/quintè nazionale che ha raccolto al via sedici concorrenti di 3 anni periziati alla pari sul miglio con partenza dietro l’autostart. Poldi Gree, in serie vittoriosa, Prince di Poggio e Prince Wind sembrano i migliori, ma non partono certamente battuti Piccolarobytor, Piper, Pignacolada Vl, Patrick Slide Sm e Pensiero Gialf.