Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Sicilia, ai “Too Fast” i Campionati Regionali a squadre assoluti 2019

Il team vincitore
Il team vincitore

Troppo veloci per essere battuti. E infatti è andato al team dei “Too Fast” il Campionato regionale assoluto a squadre 2019 di salto ostacoli, che si è chiuso, domenica 1 dicembre, negli impianti dell’ADIM di Augusta (Sr). Il team dei catanesi del Circolo Ippico Valverde agli ordini del capo equipe Turi Vacirca e composto da Massimiliano Tomasello su A Cum Laude Z, Cinzia Chirco su Quin della Verdina, Paola Maria Conti su Arathorn e Umberto Sambataro su Hermosa del Colle S. Martino è salito sul primo gradino del podio dopo aver chiuso il barrage senza errori e con il miglior tempo di 30”63.

È stato il tempo impiegato ad assegnare le altre due posizioni del podio, che hanno visto al secondo posto il Team Selleria Ida Rossi guidato da Ugo Volpe. A comporre la squadra seconda classificata, che ha chiuso senza errori e con il tempo di 31”42 il barrage conclusivo, sono stati Girolamo Daniele Arcidiacono su Lutt Beek Dorothee (C.I. Del Castello), Francesco Timpanaro (Asd. Equestre Il Ciliegio), Gabriele Rizzo su Ranisada (Circolo Ippico degli Ulivi) e Dario Agosta su Gemma Rossa (Asd Equestre Il Ciliegio).

 La terza posizione del Campionato è andata ai palermitani dell’Horsing Club. A guidare il team che ha chiuso il barrage senza errori e con il tempo di 32”61 è stato Luca Li Bassi, nella duplice veste di capo equipe e membro della squadra su B Zarah R 63, Luciana Basile su Be Famous (Horsing Club), Giorgia Li bassi su Lakeland 5 e Salvatore Cambria su Desperado (Riders Club).

È dei palermitani del Circolo Ippico Taytù, invece, l’edizione 2019 del Campionato regionale a squadre Brevetto. Ad apporre la firma sulla classifica finale della gara, infatti, sono state “Le Rane del Taytù” agli ordini dello chef d’equipe Giampaolo Billeci. Anche in questa occasione è stato il barrage ad assegnare la vittoria alla squadra composta da Giuseppe Genuardi su Montecristo, Davide Scuteri su Rigoletto, Carlo Mirjana su Gamina Cn e Chiara Maria Palumbo su Cabala di Giulfo. La squadra vincitrice ha chiuso l’intera gara senza errori e con il tempo di 30”66 in barrage.

È palermitana anche la piazza d’onore con un secondo gradino del podio occupato da “I Lupetti” dell’Asd Sporting Wolf guidati da Giovanni Gioè. A conquistare la medaglia d’argento con un tempo di 31”85 e senza errori sono stati Rachele Campanella su Miss Promiscuous, Elisa Sammartino su Lorelia du Chigny, Flavio Campanella su Fantasia Time ed Elisa Calamia su La Bionda.

Terzo gradino del podio per l’Eloro Team, squadra dell’Eloro Ranch di Siracusa agli ordini di Giuseppe Rotondo composta da Giuseppe Gerratana su Ebano di Giulfo, Mariavittoria Bordieri su Tesy, Rosario Floriddia su Link di Giulfo ed Emanuela Giannuso su Pepita d’Or. 

Un’edizione dei Campionati, quella che si è appena conclusa, che ha visto sul campo oltre trecento binomi, con numeri davvero significativi per ciò che riguarda le squadre iscritte al Campionato Assoluto: ben 40 team in gara, e al Campionato Brevetto che ha visto confrontarsi 21 squadre. Sentita e partecipata la cerimonia di premiazione caratterizzata anche dalla presenza di un particolare carretto siciliano intarsiato e di grande pregio, “attaccato” a un esemplare di razza Percheron, che ha accompagnato le due squadre vincitrici nel tradizionale e in questa occasione originale giro d’onore conclusivo.

 

“Sono davvero soddisfatto – ha dichiarato il Presidente del Comitato Regionale FISE Sicilia, Fabio Parziano, eletto alla guida degli sport equestri isolani lo scorso 19 novembre – per la risposta del mondo dell’equitazione siciliana. È stata, infatti, un’edizione dai grandi numeri che ha visto trionfare lo sport in un importantissimo momento di aggregazione. Il Campionato a squadre è sempre stata una manifestazione molto sentita dal nostro mondo e a dimostrarlo sono stati cavalieri, amazzoni e cavalli, che hanno consentito al pubblico presente di assistere a momenti di sport e spettacolo puro”.

Quella di quest’anno è stata un’edizione di successo che, nella giornata di domenica 1 dicembre, ha visto la presenza ad Augusta del Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Marco Di Paola, del Consigliere federale, Eleonora Di Giuseppe, del Presidente del Comitato regionale FISE Calabria, Roberto Cardonae anche di Orazio Arancio, Presidente della Federugby Sicilia e Consigliere nazionale del CONI in quota tecnici.

“È stato un piacere - ha detto Di Paola - trascorrere una giornata in Sicilia in occasione dei Campionati regionali a squadre. Ho notato una bellissima atmosfera e una grande organizzazione da parte del centro ospitante, per questo sento di fare i miei complimenti. La Sicilia - ha aggiunto il numero uno della Fise - ha il grande vantaggio di potere contare su ottimi istruttori, giovani qualitativi, su strutture adeguate e su un clima, come quello che ha accompagnato la splendida giornata di oggi ad Augusta, che è davvero un valore aggiunto non di poco conto”.