Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Salto, un oro e un bronzo per la Sicilia ai campionati giovanili

Elisabetta Vacirca  e Figaro in azione
Elisabetta Vacirca e Figaro in azione

Due splendide medaglie, una d’oro e una di bronzo, sono arrivate dai Campionati Italiani giovanili di salto ostacoli che si sono conclusi ad Arezzo, negli impianti dell’Arezzo Equestrian Centre, proprio ieri domenica 8 settembre, per due amazzoni siciliane.

A conquistare la medaglia più prestigiosa, quella d’oro, nel Criterium Young rider 1° e 2° grado è stata Elisabetta Vacirca in sella a Figaro Van’t Gestelhof. Quella di bronzo è andata al collo della giovanissima palermitana Federica Gallo in sella a Join Diabeau vh Zwarte Veld nel Criterium Children 1° grado.

La catanese Elisabetta Vacirca è stata protagonista di una gara praticamente perfetta che l’ha vista, insieme al suo Figaro, salire sul gradino più alto del podio. L’amazzone del Circolo Ippico Valverde è stata la protagonista di un barrage a due disputato per l’assegnazione della medaglia più prestigiosa del Criterium Under 21. Il percorso netto siglato nel tracciato decisivo le ha consegnato il metallo più prezioso consentendole di chiudere tutto il Criterium con un solo errore su quattro percorsi disputati.
È palermitana, invece, la seconda medaglia conquistata nel Criterium Children 1° grado. A salire sul terzo gradino del podio in questa categoria è stata la giovanissima Federica Gallo in sella a Join Diabeau vh Zwarte Veld. L’amazzone del Riders Club ha chiuso il primo percorso con 6 penalità e il secondo con 4. Nell’ultima giornata di gara Federica ha poi “spinto sull’acceleratore” e messo a segno un percorso netto, che le ha consentito di disputare un barrage per il bronzo. L’ennesimo percorso senza errori e il tempo impiegato nell’ultimo percorso hanno consegnato alla giovanissima palermitana la medaglia di bronzo.

Si tratta di due risultati importantissimi che confermano l’ottimo stato dell’equitazione giovanile siciliana e soprattutto che i nostri cavalieri e le nostre amazzoni sono pronte a confrontarsi ad armi pari con i giovani di tutto il resto d’Italia.


MIPAAFT E ALLEVATORIALE ALL’ADIM DI AUGUSTA – Nel frattempo in Sicilia una tappa del circuito Mipaaft di salto ostacoli e una tappa del circuito allevatoriale si svolgeranno, in un insolito appuntamento infrasettimanale, mercoledì 11 e giovedì12 settembre. In campo sui tracciati di salto ostacoli, negli impianti dell’ADIM di Augusta (Sr), si presenteranno i migliori cavalli giovani dai 4 ai 7 anni. In affiancamento al concorso di salto ostacoli anche una tappa del circuito allevatoriale, che vedrà impegnati i migliori cavalli di 3 anni dell’allevamento del cavallo da sella italiano, con particolare riferimento a quelli nati e allevati proprio in Sicilia.