Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Salto Sardegna: nuovo campione è Giovanni Carboni

Giovanni Carboni in azione  Foto di Corbinzolu
Giovanni Carboni in azione Foto di Corbinzolu

CAGLIARI. Lo aveva annunciato in qualche modo vincendo venerdì la prima prova: Giovanni Carboni in sella a Rubacuori Baio si è laureato campione sardo di salto ostacoli 2020 al PalaHorse/Hippopark di Golfo Aranci. Il cavaliere della Quadriflor Horses & Gardens ha chiuso in testa la classifica generale. Ha fatto sempre percorso netto, anche nella seconda e terza prova,e ha espresso tutta la sua soddisfazione: “Un risultato inseguito e sudato. Grande Rubacuori, in questi tre giorni si può dire che non ha sfiorato una barriera. E' uno stallone straordinario e ringrazio la proprietaria Alessandra Diaz”.
Nella classifica generale secondo posto per Enrico Carcangiu con Toulax e medaglia di bronzo per Thomas Dastara che su Hornet's Silber ha preceduto  Gianleonardo Murruzzu con Cillkeney III. Il cavaliere sassarese Giovanni Carboni ha vinto anche il Trofeo Open C130 in sella a Pashmir, altro cavallo allevato da Alessandra Diaz.
Gli altri risultati - Nel 1° grado invece ha vinto Juliè Madau (C.I. Monte Oro) in sella a Eduard davanti al compagno di squadra Gabriele Visca su Courdney. Nel campionato brevetti seniores successo di Alessio Zola (Aigi Nuorese) su Legius e in quello Brevetti juniores vittoria di Elena Manca (CI Usignolo). I Campionati Regionali di Salto Ostacoli sono stati organizzati dal Circolo Ippico Gli Olivastri, insieme alla Fise Sardegna e al Comune di Golfo Aranci.