Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Salto a Palermo, Postelmans fa volare Top Gun

CON UN VELOCE percorso senza errori il cavaliere belga Peter Postelmans in sella al suo fido Top Gun, ha vinto il Premio Mixmedia, prova più prestigiosa della seconda giornata di gara del 53° Concorso ippico internazionale di Palermo, evento organizzato dall’Assessorato del turismo, dello sport e dello spettacolo della Regione Siciliana.
Il belga, asso di Palermo nel 2008 proprio in sella a Top Gun, non ha tradito le aspettative siglando due percorsi netti nella prova a due fasi (h.1,50) nel tempo di 28,61. Unici a chiudere senza alcun errore la gara sono stati gli azzurri Natale Chiaudani su Snai Milos du Plain, secondo a causa di un tempo superiore (30,38) e terzo Licinio Grossi in sella a Sietse (33,53).
È stato invece Chiaudani, ma questa volta in versione Snai Nostalgie de la Roche ad aggiudicarsi il Premio Media Partners & Consulting, una categoria mista (h.1,40) al termine di un barrage a due disputato con Alberto Velis su Tycho. Chiaudani è riuscito a ottenere un doppio netto nel tempo di 35,54 e la conseguente vittoria, mentre Velis è incorso in un errore nel percorso decisivo chiuso con un tempo di 38,53.
Pur essendosi qualificato per il barrage finale Roberto Miceli in sella a Just do It ha deciso di non partire, per non affaticare il suo cavallo in vista del Gran Premio.