Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Salto, all’ADIM di Augusta tutto pronto per i Campionati Regionali

Una panoramica del campo gara dell'Adim di Augusta;
Una panoramica del campo gara dell'Adim di Augusta;

È partito il conto alla rovescia per l’edizione 2020 dei Campionati Regionali di salto ostacoli di equitazione in programma negli impianti dell’ADIM di Augusta da venerdì 16 a domenica 18 ottobre.  

La Sicilia, dunque, elegge i suoi nuovi Campioni regionali con qualche mese di ritardo per via dello stop alle attività sportive dovuto alla pandemia. Il Campionato Regionale, che per tradizione si è sempre svolto la prima settimana di giugno, infatti, verrà recuperato durante questo fine settimana e sarà organizzato secondo le disposizioni governative e i protocolli stilati dalla Federazione Italiana Sport Equestri per il contenimento del contagio da Covid-19.  

Saranno oltre 300 i binomi che, provenienti da tutta la Sicilia, si sfideranno in tre giornate di gara ad Augusta per un posto sul podio, sui tracciati di gara disegnati dallo chef de piste romano Roberto Murè, coadiuvato dal siracusano Giancarlo D’Aquila e dal palermitano Salvatore Bruno. Un valore aggiunto che conferma, già prima dell’inizio, il valore tecnico-agonistico di un Campionato molto sentito da tutta l’equitazione siciliana e che avrà come palcoscenico una delle migliori strutture dell’isola.  

 Diverse le categorie di gara che assegneranno domenica 18 ottobre i titoli regionali, ma c’è certamente grande attesa per conoscere il nome del Campione Regionale assoluto. Il titolo 2019 è del siracusano Giancarlo Guastella, Campione in carica che ha indossato la medaglia d’oro nell’ultima edizione svoltasi al campo ostacoli della Favorita di Palermo.  

 Il Campione uscente non sarà in campo ad Augusta, ma tra i partenti nel Campionato maggiore ci sono nomi di cavalieri o amazzoni del panorama equestre regionale pronti a combattere sul campo come gli aretusei Fabrizio Guastella, Carlalberto Marchese, Matteo Marchese, i catanesi Dario e Renato Agosta, Gabriele Carrabotta, Ernesto ed Elisabetta Vacirca, Simona Mazzullo, Antonino Sottile, Alessandro Sciacca, Carola Cappadonna, Giovanni Fisichella, Mario Valerio Pulvirenti, Paolo Toscano, l’alcamese Daniele Nicastri, il gelese Nicolò Russello, la messinese Dorotea Di Pietro, i palermitani Santo Leticia, Andrea Vitale, Rubens Cannella, Loris Lo Muto, Emilia Bignardelli, il modicano Salvatore Caccamo e la castelvetranese Gaia Cancemi.    

 

La giuria del concorso, che si svolgerà su due campi di gara, sarà presieduta da Barbara Lovatelli Bicocchi e composta da Rita Rizzo, Daniela Saitta, Adriana Spinoso, Francesca Brugaletta, Tommaso Favata e Sabrina Parrinello.