Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Ponyadi 2019, 14 medaglie per la Sicilia!

È di 14 il bottino di medaglie per la Sicilia in una straordinaria edizione delle Ponyadi Kep Italia 2019, la mini olimpiade dedicata al mondo dei pony che - durante lo scorso fine settimana - ha visto scendere in campo all’ippodromo Gen. Giannattasio di Tor Di Quinto (Roma), sede del Reggimento Lancieri di Montebello, oltre mille bambini provenienti da tutta Italia. Tre ori, otto argenti e 3 bronzi è il computo finale dei metalli al collo dei mini cavalieri e delle mini amazzoni isolane.

Nell’ultima giornata di gara una medaglia di bronzo è arrivata dal salto ostacoli. La squadra siciliana ha, infatti, conquistato il terzo gradino del podio della Coppa delle regioni Ponyadi, la gara a squadre che ha visto in campo 14 team in rappresentanza dei Comitati Regionali d’Italia.

Il team guidato da Filippo Infantino e Massimo Ricco (capi equipe del salto ostacoli) e composto da Melania Milazzo (Riders Club) su Oruna (0/0), Beatrice Infantino (Riders Club) su Igwane de Beva (0/4), Alessandro Lo Cascio (Exequo Scuola di Equitazione Asd) su Thunder Of Ice (4/12) e Giuseppe Genuardi (C.I. Taytù) su Zufolo (0) ha concluso con un totale di 4 penalità (0/4; 111”37) le due manche previste dal regolamento di gara. L’oro è andato al Piemonte (0; 107”44), mentre l’argento alla Lombardia (4/0; 103”71).


Ancora nel salto ostacoli, argento per la squadra siciliana delle Mini Ponyadi. Sempre agli ordini di Riccio e Infantino a comporre il team questa volta sono stati Francesca Emma Armao (Cir Asd) su Sweet Dreamer (0/0), Giovanni Adelfio (Horsing Club) su Stella (0/0), Santa Puglisi (Cir Asd) su Zaira (4/0) e Isabella Cinquegrana (C.E. Aretuseo) su Kalimera (5/0). La squadra isolana ha chiuso con un totale di 4 penalità (4/0; 91”15), dietro alla Toscana (0) e davanti alla Lombardia (4/0; 95”06).  Tredici i team in campo.


Un bellissimo oro è andato al collo della giovane messinese Claudia Arcovito che in sella a Idszo Cocky’s si è aggiudicata il primo gradino del podio nella categoria Giovanissimi con Pat. A di dressage (capo equipe Claudia Polimeni). È stata la stessa amazzone tesserata per il C.I. La Palma a vincere l’argento insieme a Giulia Lampo (C.I. Le Coccinelle) su Matteo nella prova di dressage a Coppie.


L’ultima giornata di gara ha portato ai colori siciliani del settore ludico (capo equipe Teresa Coppolino) l’oro nel Carosello A3 dal titolo “Buio Luci e Colori”. A ottenere il primo posto è stato il team del C.I. Le Coccinelle composto da Nicolò Scarpato su Bianchina, Ginevra Scibilia su Flicka dell’Alba, Micaela Stefanelli su Luna, Giulio Sindoni su Diana, Riccardo Italiano su Charlye, Antonino Procopio su Athlone Puzle.


Successi siciliani anche nei Pony Games. Una luccicante medaglia d’argento nella categoria B1 è andata al collo del team isolano composto da Edoardo Maria Russo su Paloma (ADIM), e i tesserati del C.I. La Palma: Mariarita De Salvo su Lupin, Oriana Di Marco su Prugna, Stefan Bagnato su Briettae Siria Cucinotta su Mirtilla.

Bronzo, invece, nella categoria A3 per i tesserati del C.I. Le Coccinelle, che ha visto protagonisti Nicolò Scarpato su Cherie, Ginevra Scibilia su Flicka dell’Alba, Riccardo Italiano su Charlye e Antonino Procopio su Athlone Puzle.


Ma i risultati dei siciliani non si sono limitati solo all’ultima giornata di gara. Nelle giornate precedenti, infatti, i nostri atleti si sono battuti duramente e hanno conseguito diverse altre medaglie.

Un oro e un argento sono arrivati, infatti, ancora dal salto ostacoli. A conquistare il primo gradino del podio è stata la giovane palermitana del CIR Asd Francesca Emma Armao con Sweet Dreamer. Il successo è arrivato nella categoria debuttanti sull’altezza di 80 centimetri. Argento, invece, per la compagna di circolo Santa Puglisi, che in sella a Zaira ha ottenuto il risultato nella categoria Promesse (h. 0,70). Le due medaglie.


Nelle prime due giornate la Sicilia aveva ottenuto ancora quattro argenti e un bronzo tutti provenienti dal settore ludico Un secondo gradino del podio è stato conquistato da Nicolò Scarpato su Cherie, Ginevra Scibilia su Flicka dell’Alba, Riccardo Italiano su Charlye, Antonino Procopio su Athlone Puzle, (tutti tesserati per il C.I. Le Coccinelle) nella Gimkana Jump 40 A3 a squadre. Nella Gimkana 2 A3 a squadre Nicolò Scarpato su Cherie, Ginevra Scibilia su Flicka dell’Alba, Riccardo Italiano su Charlye, Antonino Procopio su Athlone Puzle (C.I. Le Coccinelle, hanno messo al collo un altro argento e poi ancora argento nel Run & Ride A3 grazie alle prestazioni di Stefano Bagnato e Oriana Di Marco (C.I. La Palma) su Brietta. Argento ancora nel Piccolo Gran Premio A3 con la bellissima prova di Stefano Bagnato su Brietta (C.I. La Palma). Infine bronzo per la Sicilia nella Gimkana 2 B1 a squadre. A ottenere l’ennesimo successo sono stati Stefano Bagnato (C.I. La Palma) su Brietta, Oriana Di Marco (C.I. La Palma) su Prugna, Mariarita De Salvo (C.I. La Palma) su Lupin, Edoardo Maria Russo (ADIM) su Paloma e Siria Cucinotta (C.I. La Palma) su Mirtilla.