Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Piazza di Siena, quest'anno ci sarà il Presidente Mattarella

la presentazione dello CSIO di Piazza di Siena
la presentazione dello CSIO di Piazza di Siena

ROMA. Pensieri in libertà, connections: “Ci vogliono i cavalieri” potrebbe essere il sottotitolo di queste mie righe di presentazione dello CSIO di Roma.  Durante la prima guerra mondiale 15-18, gli aerei, quale strumento di guerra, trovarono nella cavalleria e nei cavalieri i loro piloti. La mamma di Baracca regalò alla Ferrari il cavallino che suo figlio si era portato appresso dal suo reggimento a cavallo “Piemonte Reale” di Pinerolo. Eroicamente Baracca con il suo aereo cadde in un’azione di guerra. Ed ora il suo cavallino troneggia nello stemma della rossa di Maranello, orgoglio italiano. Tutti i monarchi di un tempo avevano cari cavalli e cavalieri e se li tenevano vicino, sia per un senso estetico, sia perche’ facevan tanto comodo loro in guerra, visto il loro coraggio.

Questa con gli amici di Piazza di Siena è stata e sara’ un’operazione di pace, non di guerra e se guerra deve essere, che lo sia alla sporcizia ed all’incuria.

Piazza di Siena è splendida in una veste rispettosa ed elegante. Che sia di esempio ad altri frequentatori di Villa Borghese. Il Presidente della Fise: Marco di Paola ha fortemente voluto questo ritorno all’erba ed in Coni Servizi nella persona di Diego Nepi ha trovato un perfetto sostenitore e collaboratore. Il tutto con la benedizione ed il giusto orgoglio romano di Giovanni Malago’, il presidente del Coni.

E andiamo! Evviva!

Oh si’, ci sara’ ancora da “baccagliare” un po’ per avere tribune. Personalmente oltre a grane pianterei volentieri tubi innocenti e creerei spalti ad hoc per il pubblico di noi appassionati.

Si convinceranno gli amici di Piazza di Siena? Certo che sì! Si trovera’ il modo, togliendo loro preoccupazioni e confortandoli nei turbamenti.

Oggi ho saltellato a piedi sul campo in erba e l’ho trovato migliorato rispetto all’anno scorso. Duccio Bartalucci, il nostro commissario tecnico mi aveva già detto che il terreno gli pareva ottimo, vedendo in loco cavalli saltare. Dio pluvio puo’ pure fare il cattivo, il drenaggio e’ perfetto…

Fino al 13 maggio non sapremo la lista completa degli azzurri e degli iscritti stranieri. I primi tre classificati dei campionati italiani sono entrati di diritto e sono: Luca Marziani, Filippo Codecasa e Paolo Adorno.

Il Presidente della Fise Marco Di Paola oggi ha pure fatto i nomi di Lorenzo de Luca, Bruno Chimirri, Riccardo Pisani, Emanuele Gaudiano, Giulia Martinengo Marquet, Lucia Vizzini, Paolo Paini, Roberto Arioldi, Gianni Govoni, Alberto Zorzi. Vedremo la lista completa il 13. Tra gli stranieri ho sentito il nome di Steve Guerdat, di Scott Brash, di Erik Lamaze,  di Jerome Dubbeldam, dagli USA arriveranno: Kent Farrington, Laura Kraut, Jessica Springteen, Laura Hough,, Beezie Madden, MaclainWord, dall’Olanda Harrie Smolders e poi gli svedesi Von Ekerman e Peder Fredricson ed i francesi Kevin Staut e Simone Delestre.

Le squadre delle nazioni che hanno finora confermato la loro presenza sono: Canada, Francia, Olanda, Germania, Italia, Nuova Zelanda, Svezia, Usa, Israele.

Una Piazza di Siena ad un livello altissimo pronta a soddisfare i piu’ raffinati.

Il giorno della Coppa delle nazioni la cosiddetta tribuna d’onore ospiterà il Presidente della Repubblica Mattarella.

Main Sponsor della Manifestazione, oltre alla Rolex: Banca intesa San Paolo.