Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Piazza di Siena, l'Italia quinta nella Coppa

Il Presidente Mattarella arriva a piazza di Siena Foto Annalisa Parisi
Il Presidente Mattarella arriva a piazza di Siena Foto Annalisa Parisi

E la coppa delle nazioni del 2019 di Piazza di Siena va alla Svezia, noi quinti. Dignitosi, un po’ sfortunati...mamma mia come sono diventata diplomatica. La vera sfortuna è stato l’infortunio del cavallo di Lucia Vizzini, in attesa di un maniscalco specializzato in setole. Setola che si è aperta un po’ dopo il primo giro e che lo faceva zoppicare. Non immaginavo che il giro severo ed errorabile fosse misurato così poco comodo ed invece.
Al termine del primo giro , con un totale di 11 nonostante o per merito ,delle penalita sul tempo , eravamo terzi, cose da podio. Con la Svezia e l’Irlanda che terminavano con 4. Eravamo dietro a due squadre fortissime: la Svezia e l’Irlanda, ma le coppe delle nazioni sono gare lunghe e sebbene Tokyo nel secondo giro fosse più bello che nel primo son venuti fuori due errori. Di Riccardo Pisani abbiamo visto un errore di preoccupazione direi sul n^ 2 , pensando non al 2, (ritengo   che sia stato l’unico a toccarlo) ma alla difficile dirittura 3 e 4 che poi ha superato nettamente. Il ritiro di Lucia Vizzini è stata una vera sfortuna, speriamo di trovare soluzioni. Il bel   netto di Lorenzo De Luca su Ensor ha dimostrato, se era necessario, la classe del nostro azzurro. Lorenzo in conferenza stampa ci ha comunicato che visto proprio i progressi dal primo al secondo giro il gran premio di domenica lo farà’ con Ensor.
Due soli i doppi netti della coppa, da parte di Henrique Von Eckerman su Tover Mary Lu e da parte di Daniel Deusser su Scuderia 1918 Tobago Z.
Ecco la classifica:
Prima la Svezia con 8 penalita’
Seconda l’Irlanda con 12 penalita’
Terza l’Olanda 18 penalita’
Terzo il Belgio 18 penalita
Quinta l’Italia 23 penalita’
Sesta la Germania 25 penalita’
Settimo Israele 32 penalita’
Ottava la Francia 36 penalita’
Nona la Svizzera 36 penalita’


                                                                                       Giovanna Binetti