Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Paradressage, Sara Morganti prima nel ranking mondiale

Sara Morganti nella foto di Paolo Biroldi
Sara Morganti nella foto di Paolo Biroldi

Sara Morganti è la numero uno. La Campionessa del mondo, vincitrice di due luccicanti medaglie d’oro agli ultimi FEI World Equestrian Games di Tryon, ha raggiunto ancora una volta la prima posizione del ranking del paradressage mondiale.
 
Con 1551 punti l’amazzone toscana, nata a Castelnuovo di Garfagnana in provincia di Lucca, classe 1976, è tornata a guidare la classifica generale stilata dalla Federazione Equestre Internazionale e aggiornata alla fine di giugno 2019.

La ranking mondiale – appena pubblicata dalla FEI - tiene in considerazione i risultati conseguiti da luglio 2018 a giugno 2019. E a Sara Morganti sono bastate poche performance per scalare la classifica, ma prestazioni eccezionali, come le due medaglie d’oro conquistate a Tryon in occasione dei World Equestrian Games di settembre scorso e, in questo 2019 le vittorie firmate negli CPEDI di Kronenberg in Olanda e Somma Lombardo in Italia.

Una serie di prime posizioni che l’amazzone tesserata per il Terre Brune Equestrian Center Asd, ha diviso con tutto il suo staff e in particolare con la mitica Royal Delight, compagna di avventura di Sara con la quale ha vinto non solo i due ori all’ultima edizione dei WEG, ma anche un oro e un argento ai FEI World Equestrian Games in Normandia nel 2014.

 Sara e Royal Delight, è utile ricordarlo, sono insieme da tantissimo tempo. L’amazzone azzurra è l’unica dei partecipanti all’ultimo Mondiale, che ha montato lo stesso cavallo a distanza di quattro in due edizioni dei WEG diverse. Se pensiamo che non solo Sara ha presentato lo stesso cavallo, ma è anche riuscita a mettere al collo altre due medaglie d’oro, allora la regina del paradressage azzurro è riuscita ancora una volta a dimostrare il suo grande valore.