Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Ostacoli. Domani a Merano il Premio Richard

MERANO. La programmazione all’ippodromo di Maia entra nel mese più intenso e spettacolare, il settembre meranese, proponendo il Premio Piero e Franco Richard, steeple novices di gruppo 3 per cavalli di 4 e 5 anni. Il grigio Leonardo Da Vinci e l’importato francese Prince d’Orage, sono due giovani steepler che hanno colpito la fantasia e in questa sfida misurano le proprie ambizioni anche in vista di confronti di alto livello con saltatori anziani. La partita tra i due è aperta con l’importato sellato da Josef Vana jr che aveva prevalso nel Vanoni poi il grigio allestito da Raf Romano si è ripreso la rivincita nel Vincenzo Pollio, grazie anche ad una monta strepitosa del jockey-allenatore bresciano.
La situazione ponderale è a favore di Prince d’Orage che guadagna qualcosa al peso rispetto al precedente confronto tra i due big di una corsa affascinante. Buone voci accompagnano Storm Again, in campo per il blu e beige di Lydia Olisova e piaciuto molto al rientro. Il cinque anni Cheap Thrill affronta per la prima volta un contesto impegnativo dopo aver flottato in categorie di medio livello (Paolo Allegri)