Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Mostra del Cavallo, domani l'apertura

CITTA' DI CASTELLO. Porte spalancate per gli appassionati alla 51^ Mostra Nazionale del Cavallo, che aprirà i battenti domattina, sabato 7, alle ore 10.30 con la cerimonia di inaugurazione all’ingresso del parco Alexander Langer.
A chi ama i cavalli l’associazione del presidente Marcello Euro Cavargini ha riservato condizioni particolarmente favorevoli per l’ingresso all’evento, con l’obiettivo di offrire alle famiglie con i bambini l’opportunità di ammirare le razze pregiate presenti, le gare e gli spettacoli in programma: il tagliando di ingresso giornaliero sarà in vendita a 5 euro e sempre al costo di 5 euro sarà possibile assistere al Gala Equestre, con la possibilità di abbinare l’entrata alla manifestazione e allo spettacolo serale al costo complessivo di 8 euro. Non pagheranno nulla, invece, i bambini e i ragazzi fino a 14 anni di età e i disabili con accompagnatore.
Con il taglio del nastro della manifestazione inizieranno le competizioni sportive targate Fise, che si svolgeranno per le intere giornate di sabato e domenica sui due nuovi campi realizzati appositamente per l’edizione 2019: i bambini dei centri ippici umbri saranno subito protagonisti della tappa del circuito regionale del Trofeo ludico multidisciplinare di Pony, con spettacolari gare di salto ostacoli, dressage e gimkana (ore 9.00-17.00), mentre il Campionato Italiano Derby 2019 (ore 10.00-13.00 e ore 14.00-19), organizzato dalle Scuderie del Castellaccio,  regalerà agli appassionati un evento di rilevanza nazionale, con atleti di qualità e un percorso particolarmente impegnativo.
In sinergia con il Gruppo Italiano Attacchi, per la categoria amatoriale verrà disputato il “Derby Città di Castello”, valevole anche come Trofeo Francesco Mattavelli. Con le operazioni preliminari alla gara, prenderà il via anche il Campionato Umbro di Endurance, valevole per le selezioni della Coppa delle Regioni 2019, che verrà disputato domenica mattina a partire dalle ore 8.00 lungo la pista ciclopedonale del fiume Tevere.
CITTA' DI CASTELLO. Porte spalancate per gli appassionati alla 51^ Mostra Nazionale del Cavallo, che aprirà i battenti domattina, sabato 7, alle ore 10.30 con la cerimonia di inaugurazione all’ingresso del parco Alexander Langer.
A chi ama i cavalli l’associazione del presidente Marcello Euro Cavargini ha riservato condizioni particolarmente favorevoli per l’ingresso all’evento, con l’obiettivo di offrire alle famiglie con i bambini l’opportunità di ammirare le razze pregiate presenti, le gare e gli spettacoli in programma: il tagliando di ingresso giornaliero sarà in vendita a 5 euro e sempre al costo di 5 euro sarà possibile assistere al Gala Equestre, con la possibilità di abbinare l’entrata alla manifestazione e allo spettacolo serale al costo complessivo di 8 euro. Non pagheranno nulla, invece, i bambini e i ragazzi fino a 14 anni di età e i disabili con accompagnatore.
Con il taglio del nastro della manifestazione inizieranno le competizioni sportive targate Fise, che si svolgeranno per le intere giornate di sabato e domenica sui due nuovi campi realizzati appositamente per l’edizione 2019: i bambini dei centri ippici umbri saranno subito protagonisti della tappa del circuito regionale del Trofeo ludico multidisciplinare di Pony, con spettacolari gare di salto ostacoli, dressage e gimkana (ore 9.00-17.00), mentre il Campionato Italiano Derby 2019 (ore 10.00-13.00 e ore 14.00-19), organizzato dalle Scuderie del Castellaccio,  regalerà agli appassionati un evento di rilevanza nazionale, con atleti di qualità e un percorso particolarmente impegnativo.
In sinergia con il Gruppo Italiano Attacchi, per la categoria amatoriale verrà disputato il “Derby Città di Castello”, valevole anche come Trofeo Francesco Mattavelli. Con le operazioni preliminari alla gara, prenderà il via anche il Campionato Umbro di Endurance, valevole per le selezioni della Coppa delle Regioni 2019, che verrà disputato domenica mattina a partire dalle ore 8.00 lungo la pista ciclopedonale del fiume Tevere.