Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Mipaaf, ANAMF riconosciuto “Ente Selezionatore" cavallo Murgese e asino Martina Franca

Un bellissimo esemplare di razza murgese
Un bellissimo esemplare di razza murgese

Sono lieto di comunicare che con Decreto del Direttore Generale di ieri 17 maggio, il Ministero per le Politiche Agricole ha disposto il riconoscimento dell’ANAMF quale “Ente Selezionatore”, ai sensi del D.Lgs. n°52/2018.

Con il medesimo Decreto è stato inoltre stabilito che, con successivo provvedimento ed a seguito del passaggio dei dati dei Libri Genealogici delle due Razze, saranno approvati i programmi genetici del Cavallo di Razza Murgese e dell’Asino di Razza Di Martina Franca e sarà trasferita alla nostra Associazione la relativa gestione, come noto attualmente affidata all’Associazione del Cavallo Haflinger (ANACRHAI).

A tal fine, è  prevista la predisposizione di un cronoprogramma finalizzato a definire modalità e tempistica.

Evidenzio che, il provvedimento interviene all’esito di complessa istruttoria amministrativa, volta a verificare il possesso dei requisiti di legge e la congruità della copiosa documentazione richiesta, dando atto che risultano soddisfatte le condizioni di cui al Regolamento Comunitario n° 1012/2016, come attestato dalla Commissione di valutazione appositamente istituita. 

Raggiunto questo importantissimo risultato e nell’auspicio di conseguire quanto prima la definitiva  approvazione dei Programmi Genetici D’Origine per le nostre Razze, esprimo sincero ringraziamento a Sua Eccellenza il Ministro per le Politiche Agricole ed ai Funzionari del Ministero, per la solerzia dimostrata, ancor più nel difficile momento, segnato dalle limitazioni imposte dall’emergenza epidemiologica.

Un ringraziamento particolare sento di esprimere inoltre, a nome dell’Associazione, ai Rappresentanti delle Istituzioni del nostro Territorio, per avere condiviso sin dagli albori la nostra legittima battaglia, affiancandoci e sostenendoci per un risultato che valorizza questa terra e questi allevatori.

Collaborare e fare squadra ha consentito in pochi mesi di raggiungere un obiettivo, che per quanto espressione di un nostro diritto, non aveva sin’ora trovato soddisfazione.

Un ringraziamento particolare all’On. Dott. Giampaolo Cassese, per avere portato all’attenzione nazionale le istanze del territorio, ed all’Assessore Regionale all’Agricoltura Dott. Donato Pentassuglia, ancora una volta al nostro fianco, convinto sostenitore di noi allevatori.

Sincero ringraziamento va anche al Sindaco di Martina Franca, Dott. Franco Ancona, ed all’Assessore Bruno Maggi per la sensibilità dimostrata e le continue esortazioni a proseguire nella tutela delle nostre Razze autoctone.

Un ringraziamento anche a Luca Lazzaro Presidente Confagricoltura Puglia. 

Non da ultimo, un ringraziamento al Consiglio Direttivo ed ai soci tutti di questa Associazione per  avere creduto in un obiettivo che, ancora un anno addietro, sembrava impossibile.

Sono certo che, con un ultimo impegno, potremo conseguire in breve tempo la definitiva approvazione dei Programmi Genetici D’Origine.

 Il Presidente