Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Milano Jumping Cup, buona la prima

Milano, 11 luglio 2021 - Soddisfazione è la parola ‘main topic’ della prima edizione della Milano Jumping Cup. Soddisfazione non solo da parte del Comitato Organizzatore, ma soprattutto dalle amazzoni e dai cavalieri protagonisti nelle tre giornate di gara di questo concorso ippico internazionale che ha tenuto a battesimo la disciplina del salto ostacoli all’Ippodromo Snai San Siro.

Vedere negli occhi di tutti una grande emozione nella scoperta di questo nuovo concorso è stato bellissimo”. Queste le parole di Sara Riffeser Show Director del concorso. “C’è sempre stata un’atmosfera piacevolissima e definirei il concorso come estremamente rilassato. Il back office è quello di un grande evento con tutte le sue mille sfaccettature da seguire. È stato per tutti anche un concorso divertente e i cavalieri hanno risposto con entusiasmo al gemellaggio con i colleghi delle corse nella giornata del sabato quando in chiusura di gare è iniziata una riunione di galoppo che ha coinvolto in grande numero i protagonisti della Milano Jumping Cup”.

 

La Milano San Siro Jumping Cup si inserisce nel calendario internazionale come un evento di valenza particolare – sottolinea il segretario generale della FISE Simone Perillo – anche per il grande spettacolo di integrazione tra gli sport equestri e l’ippica.  La realizzazione di questo Concorso potrebbe rappresentare una sorta di gemellaggio con quello di Roma che da quasi cent’anni si disputa nella meravigliosa Piazza di Siena. La grande tradizione equestre lombarda potrà trovare nella Milano Jumping Cup una splendida bandiera da sventolare con orgoglio”.


L’appuntamento è già fissato per il 2022!