Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Milano, Lega e PD si sfidano al trotto...tra le stelle!

nella foto l'onorevole Ercole, delle Lega e l'onorevole Edoardo Fanucci e il sindaco Giuseppe Bellandi, in quota al PD
nella foto l'onorevole Ercole, delle Lega e l'onorevole Edoardo Fanucci e il sindaco Giuseppe Bellandi, in quota al PD

L'Ippodromo La Maura di Milano, sull'onda della splendida manifestazione dedicata domenica scorsa al ricordo di Mauro Mazzucato, per domenica ha organizzato un'intera giornata per le guide non professioniste e il trotto amatoriale.
Un convegno imperniato sul Trofeo Obiettivo Casa (marchio immobiliare dell'appassionato gentleman Fabio Marchino)  soprattutto sul Trofeo Superstar, riservato al circuito ippico-benefico delle Stelle, con una sfida bellissima -come sempre senza  frusta- che servirà anche a raccogliere soldi, attraverso la fondazione IZIlove, per il progetto STELLExAMANDOLA.
Una decina i cavalli in gara e tra le guide alcuni dei vincitori (o dei meglio piazzati) nelle varie edizioni del Campionato delle Stelle come il giornalista Alberto “Rubacuori” Foà o l'attuale campione in carica Geri “Alvaro” Ramadori.
Dovrebbero poi esserci, tra gli altri, anche il campionissimo di ciclismo Claudio “El Diablo” Chiappucci, il telecronista Kiko “Premium” Mastria, il beniamino del parterre milanese Carlo “Fratello” Soria e la bella quanto talentuosa e vulcanica Elisa “La Bionda” Alloro che, tra le tante attività, in questi giorni è anche presa in studio di registrazione per incidere il primo brano da cantante, intitolato “Scritta in Cielo”.
Ma soprattutto, la corsa di domenica, sarà occasione per assistere alla prima sfida di trotto tra Lega e PD, con la prima rappresentata dall'onorevole Cesare “Broni nel cuore” Ercole (tra l'altro membro della task force per l'ippica voluta dal ministro Centinaio) e i Dem che invece puntano sull'onorevole Edoardo “Territorio” Fanucci e su Giuseppe “Il Sindaco” Bellandi, primo cittadino di Montecatini.
Nessun inciucio, ma una grande passione in comune, quella per i cavalli, a conferma che anche per la politica, almeno per le componenti e le persone più sensibili, vale, tra il serio e il faceto, il motto del circuito delle Stelle: “Darsi all'ippica può far bene"