Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Messaggio della FISE: Restiamo tutti a casa

ROMA. Il messaggio della FISE, di tutta la Federazione, è chiaro e inequivocabile. “È assolutamente necessario rispettare le disposizioni del Governo Italiano e delle Amministrazioni regionali e restare a casa per il contenimento del contagio da Covid-19”.
Nella lettera – che segue i numerosi inviti e appelli già inoltrati attraverso gli organi di comunicazione della FISE – si evidenziano anche diversi chiarimenti soprattutto a seguito di una circolare del Mipaaf, che peraltro sposa in pieno l’interpretazione della FISE, in un momento in cui l’Italia intera sta lottando contro un nemico invisibile che è possibile sconfiggere, purtroppo, solo con il distanziamento sociale.
Con questo messaggio di tutti i dirigenti federali, uniti contro il Covid-19, quindi, si fa appello alla grande correttezza, alla responsabilità e al buonsenso degli sportivi e dei tesserati, affinché non si cerchino interpretazioni libere o estensive delle disposizioni emanate dal Governo e dalle Autorità locali, che la FISE e tutti i cittadini italiani sono tenuti a rispettare, soprattutto se in gioco c’è la salute pubblica di ognuno.
I dirigenti federali non dimenticano di ringraziare tutti i tesserati per i sacrifici e coloro che nell’ambiente federale in questo momento di grande difficoltà, anche mettendo a rischio la propria salute, stanno occupandosi dei cavalli e pony. Il chiaro e netto riferimento è a Presidenti di circolo, staff dei maneggi, istruttori federali e groom, che quotidianamente assicurano il benessere dei nostri amici cavalli.

comunicato FISE