Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Memorial Dalla Chiesa, seconda giornata nel segno di Giacomo Casadei

Giacomo Casadei  in azione Foto Marco Proli
Giacomo Casadei in azione Foto Marco Proli

l venerdì del Memorial Dalla Chiesa 2019 comincia con il premio Cavallo Magazine, C135 a fasi consecutive: la coccarda del vincitore va a Ferdinando Santarpia e Ub'air Dorchival che precedono Paolo Del Favero e Valentin Bivillais per un'inezia sul tempo, terzo Elia Simonetti su Gailloux van de Zelm sempre a zero penalità.

Ma la gara clou è stata la nr.5 “Valtra Trattori”, una C140 a tempo con 4.000 € di montepremi valida anche come seconda prova di qualifica per 2° grado in vista del Gran Premio di domenica, ad aggiudicarsela uno dei cavalieri più amati dal pubblico del G.e.s.e., Giacomo Casadei che oggi qui bagna i suoi nuovissimi, fiammanti alamari da Carabiniere con una vittoria: Giacomo ha infatti prestato giuramento ieri a Roma ed ora è a tutti gli effetti un appartenente all'Arma.

Ma sul campo di gara poco è cambiato: Casadei junior è primo con il fido My Forever, dietro di lui Francesca Ciriesi con Sansa 2 e terzo Elia Matteo Simonetti che conferma il suo buono stato di forma con un altro bel piazzamento in questo A6*.

«I miei tre cavalli di punta sono ormai degli amici fedeli» ci spiega il Carabiniere Casadei, «Flickfox e My Forever sono con me da tanti anni e non hanno segreti, Flickfox è più nevrile e con un carattere un po’ più complicato ma sempre positivo, My Forever più tranquillo, freddo, ma quando c’è da tirare fuori la grinta non si tira mai indietro. Eusebio Ricci è con me da meno tempo ed è sicuramente il più complicato, ma ce la intendiamo: infatti è con lui che ho vinto i campionati».

Una partecipazione compatta poi quella al premio intitolato ad Ettore Maurizzi, la C125 a fasi consecutive che ha visto sfrecciare da subito al primo posto Maria Francesca Garcia, che con il suo Opium de Brecey ha fermato il tempo su un ottimo 24,81 (che è anche il giro più veloce di tutta la categoria), ovviamente netto agli ostacoli; al secondo posto Serena Scaletti e Nuvola del Terriccio, terzi Roberto Pellati e Wannabe Blue-Boy. A premiare Omer Maurizzi, patron di Pegus, per un prize giving molto made in San Lazzaro visto che Francesca ha scuderia proprio qui al G.e.s.e..

A chiudere la giornata la C115 a fasi consecutive, seconda prova di qualifica per lo Small Tour: primo posto per Sveva Schiatti e Havinga's Amando, al secondo posto Daisy Conti con Sumas Surprise e terza Sara Cioni con Internet; a domani per la terza giornata del 28° Memorial Dalla Chiesa, il jumping con l'impegno civile nel cuore.

Ricordiamo che trovate qui lo streaming delle gare in diretta per tutto il Memorial, dal sito GeseClub.com