Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Maggio favoloso per Enrico Bellei
cinquant'anni e primato in classifica

ENRICO BELLEI festeggia i suoi cinquant'anni e la sua 32a stagione in sediolo con l'ennesimo record. Uno score stratosferico di 37 vittorie in maggio che lo ha portato di nuovo in testa alla classifica dei guidatori nazionali. Dopo una partenza al rallentatore, scendendo in pista meno del consueto per un leader assoluto capace in carriera di fregiarsi di centinaia di gran premi e di 18 scudetti tricolori, Bellei ha messo la freccia e nel mese delle rose è stato il guidatore vincente per antonomasia.
Quota 37 raggiunta nell'ultimo giorno del mese di maggio, con un triplo sulla pista di Modena. Apoteosi di una settimana trionfale da Solvalla a Modena, con in mezzo il record della pista del Visarno siglato con il tre anni Razionale non piu' tardi di mercoledì scorso. Tre gran premi nel carniere sono la nota glamour dello score realizzato dall'"Imperatore" nel mese appena mandato in archivio: l'Elwood Medium a Treviso, il Renzo Orlandi a Modena e l'Elite dei 4 anni nel tempio del trotto scandinavo, pilotando al successo Pascià Lest, il cavallo alato, il figlio di Varenne che fa sperare tutta l'ippica italiana di aver trovato l'asso straordinario, il fenomeno capace di vincere sempre e di riportare la gente negli ippodromi.
I numeri di Bellei dicono che il driver montecatinese è tornato a guidare la graduatoria dei guidatori nazionali con 119 vittorie, quindici successi in piu' del giovane emergente napoletano Antonio Di Nardo, che a fine aprile conduceva la classifica con quindici lunghezze di vantaggio sull'Enrico Nazionale. Ma era un Bellei ancora in fase di rodaggio, pronto a dare lo scatto proprio quando le classiche e le corse che contano si fanno fitte su tutte le piste del Continente.
E sta, il 29 giugno, per cominciare la stagione delle notturne quando entrano in scena gli ippodromi promozionali e le grandi sfide tra guidatori, come il Superfrustino di Cesena e il Campionato Guidatori a Montegiorgio.
Vedremo se il guidatore pluriscudettato terrà ancora questo ritmo, anche se difficilmente il suo record assoluto del 2010 - 538 vittorie - potrà essere avvicinato. Quell'anno Bellei guidò con una percentuale stratosferica, 35 per cento.