Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

L’Italia al General Annual Meeting dell’Association Internationale d’Attelage

ROMA. Presidenti di tutte le Associazioni di Redini Lunghe d’Europa, giudici internazionali, delegati tecnici, soci e amateurs si sono riuniti per tre giorni nella splendida residenza di Dillington House nel Somerset UK per discutere, approfondire e scambiare esperienze, eventi, novità tecniche, elementi di giudizio nelle gare di tradizione di tutta Europa.
L’Italia, rappresentata dal Gruppo Italiano Attacchi e dal Presidente Enzo Calvi, da membri del consiglio direttivo, giudici, tecnici ha apportato il proprio contributo tecnico e con eventi del 2019, quali le gare di tradizione tenutesi a Venaria Reale, a Parma, a Malgrà, ad Assisi che hanno rappresentato l’eccellenza italiana nel settore e che costituiranno le sedi delle gare di tradizione 2020. Per il calendario completo  www.gruppoitalianoattacchi.it.
Non solo.
l’Italia e il  Gruppo Italiano Attacchi hanno intrapreso per la prima volta un’iniziativa di rilevante importanza culturale: la creazione del sito “ Gruppo Europeo per il restauro delle carrozze antiche”, in italiano e inglese, community  di restauratori, di artigiani, di collezionisti, di appassionati drivers, di giudici di tradizione, ma anche di soli "curiosi" di ogni Paese d'Europa che siano affascinati dal mondo delle carrozze d'epoca e vogliano contribuire alla salvaguardia della storia e dell'arte del restauro  di questo  bene culturale, collaborando  così  con azioni concrete a preservare il patrimonio culturale italiano ed europeo.
Scopo della Community è quello di rappresentare, discutere, proporre, condividere tutti gli aspetti legati al restauro delle carrozze, anche a carattere giuridico, favorire lo scambio di expertise, in una parola creare un “mondo” del restauro di questi importanti beni culturali.

Tutti i Paesi d’Europa hanno portato le loro esperienze, le loro gare, i loro progetti futuri in una cornice tipica della campagna inglese e dell’equitazione.
Molte le carrozze esposte per l’occasione, specialmente Park Drag e Mail Coach, le prime destinate alle gite nei Parchi e alle corse negli Ippodromi, le seconde al servizio postale e dei passeggeri. Una di queste ultime, la Quicksilver, recentemente restaurata, è stata illustrata sia per le particolarità che per i lavori di restauro, dal restauratore stesso, Mark Broadbent.
Appassionante l’esecuzione delle musiche per corno che segnavano il viaggio dei passeggeri e le loro fermate nelle stazioni di posta.
Rievocazione storica completa in un’Europa ancora una volta unita dalla cultura e dalla bellezza.