Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

La vita di Frankie Dettori diventa un docufilm

ROMA. L'annuncio è arrivato dal suo storico manager Peter Burrell, che lavora con lui da 33 anni: la vita di Lanfranco Dettori diventerà un “docufilm”, al quale prenderà parte lo stesso fantino e che si intitolerà semplicemente “Frankie”. Lo produrrà Nick Ryle, che nel 2015 ha già firmato “Being AP”, pellicola che ha raccontato la storia del top jockey ostacolistico Anthony McCoy.
Le riprese sono iniziate in occasione dell’Arc de Triomphe e per un totale di 35 giornate complessive andranno avanti fino all’edizione 2020 della classica parigina, in cui Frankie cercherà nuovamente di condurre Enable al tris fallito nel 2019. Probabile destinazione i canali streaming, da vedere se sotto forma di film vero e proprio con la durata di 90' oppure una mini-serie “extended” di quattro puntate da 60' ognuna.

Mario Viggiani. Corriere dello Sport. Facebook