Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

In pensione Aboyeur, cavallo di Crespo e Govoni

DOMENICA 8 APRILE il campo Boccaccio dell'Arezzo Equestrain Centre è stato la cornice della cerimonia di addio alle competizioni del fuoriclasse Aboyeur che proprio a San Zeno nell'aprile del 2010 aveva trionfato nel The Best Of Toscana Tour Coca Cola sotto la sella di Gianni Govoni. Il castrone tedesco di 18 anni, di proprietà di Alessia Rossi Crespo è stato agli ordini di Gianni Govoni e dal pomeriggio di Pasqua ha preso la strada per tornare alla casa del suo primo cavaliere, il tedesco Heinrich-Hermann Engemann, trainer della squadra tedesca, che alla rivista Reiter Revue ha dichiarato: “Questo cavallo ha fatto molto per me e sono felice che torni a casa mia a godersi la pensione”.
Aboyeur dopo una carriera ricca di successi con Engermann è stato venduto nel 2009 al cavaliere brasiliano Alvaro de Miranda. In seguito è stato agli ordini di Daniel Desseur per poi essere venduto in Italia ad Alessia Rossi, moglie del calciatore Hernan Crespo, che lo aveva affidato a Gianni Govoni.
Le sue ultime uscite in gara il cavallo le ha fatte con la sua proprietaria Alessia Rossi che, nonostante la visibile commozione, ha celebrato il rito del “dissellaggio” pubblico del suo cavallo, per poi consegnarlo nelle emozionate mani di Engemann.