Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

I bambini scrivono... Solo un cavallo

Fieracavalli. Foto Stefano Grasso
Fieracavalli. Foto Stefano Grasso

Nel cuore dei bambini si nasconde l’anima del mondo. Vogliamo regalare ai nostri lettori alcune delle favole inventate dagli alunni delle classi elementari e medie che hanno partecipato al concorso “Il mio regno per un cavallo” indetto da Fieracavalli in occasione dell’edizione 2008 della manifestazione scaligera. Al di là del fascino che emana da esse, ci sembra possano essere un monito, per tutti noi, a preservare o a riconquistare il significato più profondo della relazione che ancora lega ciascuno di noi ai cavalli.

SOLO UN CAVALLO

Galoppa il mio cuore
su campi assolati.
Ingenuo e
ribelle
è il mio spirito
selvaggio.
Una carezza sul muso
riscalda il mio
animo
mentre la brezza
ricorda
tempi passati.
Mi lascio cullare
dalle dolci parole
della fanciulla
in groppa e
con il pensiero
vado errando
nel suo cuore
sconfinato,
dove so
che troverò un posto.
Un posto con
tramonti infiniti,
da vivere assieme,
montagne inespugnabili,
cascate scroscianti…
Tutto questo
il tuo regno,
fanciulla, per me
un cavallo,
solo un cavallo.


Classe I D
Cavaso del Tomba (Treviso)