Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Grande festa sabato per il venticinquesimo compleanno de L'Auriga

Pochi giorni dopo l’entrata in vigore delle Linee guida sugli Interventi assistiti con gli Animali, L’Auriga Onlus, una tra le più longeve esperienze del settore, non solo a Roma, festeggia il suo primo quarto di secolo. Doppia  festa, allora, per celebrare gli anni di impegno dell’Associazione e, finalmente, i risultati di un lungo lavoro tradotti oggi proprio nelle Linee guida nazionali. Nel 1993 si parlava di ippoterapia, poi di riabilitazione equestre e terapia a mezzo del cavallo: oggi le attività con il cavallo finalizzate al benessere umano rientrano finalmente a pieno titolo negli Interventi Assistiti con gli Animali, come definiti dal Ministero della Salute. L’Auriga c’era allora e c’è oggi: dal 1993 al 2018 ha lavorato in campo, in aula e ai tavoli istituzionali per affermare la potenza della relazione Uomo-Cavallo e la necessità di qualità e competenza in ogni intervento basato su questo legame profondo e antico. Che festa sia, allora, e che sia festa con i cavalli, nel Centro in cui L’Auriga opera: un posto pensato per stare bene, persone e animali insieme. Il 29 marzo, giorno del suo venticinquesimo compleanno, L’Auriga apre le porte a chi vorrà conoscere la sua realtà operativa, proponendo attività gratuite per bambini e ragazzi dai 3 ai 15 anni. Si comincia alle 9.30 con i piccoli, per continuare, dalle 11, con i più grandi:  tutti in scuderia e poi in campo con IppoLab, i laboratori ludico-didattici juniores per conoscere e toccare con mano  il magico mondo del cavallo. Posti limitati! Info e prenot