Agenzia di informazione indipendente

di Rodolfo Galdi e Marialucia Galli

Articolo completo

Gold Mine e il branco. L’educazione del rispetto.

GOLD MINE e il suo amico SPECIAL
GOLD MINE e il suo amico SPECIAL

GOLD MINE: sai Special non so se questi bipedi utilizzino per il meglio la parola “branco”. In cuor mio mi sento offeso… 

Noi siamo amici, condividiamo momenti, ci ascoltiamo, facciamo mascalzonate insieme. Abbiamo obiettivi comuni… 

Invece il termine branco spesso viene attribuito in modo negativo. Sono venuto a sapere che un branco ha ucciso Willy. Hai sentito? Quel ragazzo dalla pelle ambrata, così lo definiva la scatola colorata.  La TV della casa del vicino si riflette nello specchio parabolico che dista a pochi metri dalla casa/paddock. Ero lì, davanti a quell’immagine, quando desolato il giornalista ha detto che il branco può uccidere. Ma l’uccisione non aveva alcun scopo razziale e politico … solo una mascalzonata. Così l’ha definita. 

SPECIAL: Esistono branchi buoni e branchi cattivi? 

GOLD MINE: No, esiste un’educazione corretta e una no. 

Esiste un ammaestramento leale e uno che disorienta. Si sa la linea di sangue se corrotta può dare brutti frutti. Anche per noi è così eh … E’ più facile lasciarsi ammaliare da una finta libertà che poi in fondo si rivela come un legame malsano che si ritrova sotto forma di vizio, cattiva abitudine e… frustrazione. 

Atteggiamento che sicuramente maschera una debolezza e un fallimento della propria virtù. Sì perché tutti abbiamo una integrità che però se soffocata si lascia invadere da caratteri più forti e deboli + deboli + deboli insieme formano un branco cattivo … 

Io mi sento offeso, faccio parte di un branco e ne vado fiero. Hai presente i Goonies?

SPECIAL: NO, chi sono?

GOLD MINE: ma non ti ho insegnato proprio niente eh… devi passare il giovedì sera davanti allo specchio, ci sono i film best seller per i piccoli, come noi.

L’altra sera davano i Goonies 

SPECIAL: chi sono?

GOLD MINE: Quelli sì che erano amici…un branco buono, complice, simpatico. Quattro ragazzi definiti gli sfigati di una piccola provincia che insieme affrontano un’avventura mozzafiato per poi scoprire un tesoro e recuperare il vascello pirata di Willy l’Orbo. Hanno rispettato il corpo di Willy e si sono salvati … 

SPECIAL: LORO HANNO SALVATO WILLY INSOMMA 

GOLD MINE: in fondo sì, lo hanno rispettato. Hanno compreso la sua vita e l’hanno onorato come uomo.

Caro Special, noi sappiamo cos’è il significato del “nostro” branco. 

A quei bipedi, i soliti maleducati, la prossima volta che passano strillando e lanciandoci sassi, fagli vedere tu la nostra integrità porgendogli con maestranza una doppietta intimidatoria … Non si dovrebbe fare, ma magari rientrano in sé capendo un po’ più la loro debolezza umana. 

Noi cavalli abbiamo un dono, sappiamo fare uno screening dell’essere umano. Capiamo se è puro, sensibile, integro, leale. Sappiamo se è un farabutto, disonesto. Pesiamo la loro virtù non solo quando ci salgono in groppa … 

Solo poche persone sono coscienti che il nostro accettare i loro giochini, la sella e caricare un peso in groppa sia per loro un raggiungimento della completezza umana. Uniscono la loro anima alla nostra per essere, così lo chiamano, il binomio perfetto.

L’educazione funziona per entrambi, una comunicazione tra specie diverse che hanno lo stesso obiettivo: il rispetto.

Quanto tempo dovrà passare prima che la parola branco sia utilizzata e compresa in modo giusto? L’etologia insegna …